Acqua al rosmarino: gli effetti che non ti immagini

0
161

Bere acqua al rosmarino può rappresentare una scelta vincente. Ecco gli effetti che non ti immagini se ne bevi una tazza al giorno

acqua.rosmarino_leggilo.org_13.02.2022

È incredibile quante bevande e conserve possono essere realizzate utilizzando semplici spezie ed erbe. Si tratta di un modo efficace e naturale per sfruttare ciò che la terra ci offre e sentirci più vicini e più in sintonia con la natura.

L’acqua al rosmarino è una delle bevande che si possono ottenere da alcuni di questi frutti della terra. Una bevanda dissetante e, allo stesso tempo, dalle grandi proprietà benefiche. In questo articolo ti mostriamo quali sono gli effetti strabilianti di questa bevanda.

Acqua al rosmarino: ecco gli effetti sul nostro cervello

L’idrolato di rosmarino, comunemente chiamata “acqua al rosmarino” è una bevanda aromatica all’aroma di rosmarino, appunto. Per produrre l’acqua al rosmarino, si estrae l’olio essenziale della pianta e si procede alla distillazione dei rametti con foglie e fiori.

LEGGI ANCHE –> BANCOMAT: ECCO CHI PAGHERÀ DI PIÙ E QUANDO

Secondo una ricerca condotta dall’UniversitàdellaNorthumbria, in Inghilterra, l’acqua di rosmarino avrebbe effetti benefici per il nostro cervello. Consumare regolarmente acqua di rosmarino, dunque, potrebbe avere numerosi benefici per la nostra salute.

I primi risultati dello studio suggeriscono che l’acqua di rosmarino potrebbe ringiovanire il nostro cervello fino a 11 anni. Una scoperta importantissima che potrebbe aprire nuovi scenari riguardo i trattamenti di alcune patologie.

acqua.rosmarino_leggilo.org_13.02.2022

In particolare, lo studio analizza i benefici che può comportare l’abitudine di consumare una tazza da 250 millilitri di acqua al rosmarino al giorno. Una consuetudine salutare che potrebbe aumentare la capacità di memorizzazione del nostro cervello di circa il 15%.

L’acqua di rosmarino ha inoltre il potere di prevenire l’invecchiamento della corteccia cerebrale. La sua azione antiossidante è in grado, infatti, di agire efficacemente sulle infiammazioni del sistema nervoso. Un mix di proprietà benefiche che rappresenta un vero elisir per la memoria, la concentrazione e il buon umore.

LEGGI ANCHE –> BIDET: SAI COME MAI NON VIENE UTILIZZATO ALL’ESTERO? DA NON CREDERE

Per godere delle proprietà benefiche del rosmarino è possibile realizzare un infuso della pianta. È sufficiente portare a bollore una tazza di acqua in una teiera o in un pentolino. Successivamente, aggiungete un cucchiaio di foglie di rosmarino essiccate. Lasciate in infusione per circa 11/12 ore e, dopo aver filtrato il composto, versatelo in una tazza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui