Dormi con i capelli raccolti? Ecco perché non dovresti farlo

0
81

Una delle abitudini più comuni quando si hanno i capelli lunghi è quella di dormire con i capelli raccolti. Ecco perché non dovresti farlo

dormire_leggilo.org_10.02.2022

Dormire con i capelli raccolti, spesso rappresenta una soluzione molto comoda per riposarsi senza avere il fastidio di avere i capelli in faccia o sulle orecchie. D’altronde, legare i capelli è un procedimento molto semplice e veloce che spesso fa sentire molto più comodi.

Tuttavia, non è sempre la scelta migliore da fare prima di andare a dormire e sarebbe bene trovare altri rimedi altrettanto utili, ma meno dannosi. In questo articolo, quindi vogliamo spiegarti perché non dovresti dormire con i capelli raccolti e quali sono i metodi alternativi.

Ecco perché non dovresti dormire con i capelli raccolti

Avere i capelli lunghi può rappresentare spesso un motivo di preoccupazione in più per la loro cura e per il loro mantenimento. Chi ha i capelli lunghi, infatti, corre maggiormente il rischio di sporcarli e rovinarli, a causa della loro esposizione.

LEGGI ANCHE –> CELLULARE: ECCO COME DISINFETTARLO IN MANIERA EFFICACE

Spesso, dunque, si ricorre a prodotti, creme e altri ingredienti che, in realtà, danneggiano i capelli, rendendoli più deboli e fragili. Per non parlare della cattiva abitudine di abusare della piastra o di utilizzare l’asciugacapelli ad alte temperature.

Un’ulteriore cattiva abitudine è quella di andare a dormire con i capelli raccolti. Per quanto questa modalità possa sembrare una soluzione comoda (ovviamente permette di dormire con più tranquillità), in realtà rappresenta un pericolo per i nostri capelli.

dormire_leggilo.org_10.02.2022
(foto: Pixabay)

Dormire con i capelli raccolti, infatti, potrebbe causare a lungo andare l’indebolimento dei follicoli piliferi. Un problema che potrebbe portare alla formazione di alopecia. Inoltre, andare a letto dopo aver legato i capelli, in particolar modo se questi sono stati appena lavati, potrebbe causare problemi come dermatite e forfora.

Il consiglio, dunque, è quello di pettinare sempre per bene i capelli prima di andare a dormire e, quindi, di non tenerli legati durante la notte. Cerca di sviluppare l’abitudine di dormire con i capelli sciolti e liberi. Questo potrebbe renderli più forti e sani.

LEGGI ANCHE –> BIDET: SAI COME MAI NON VIENE UTILIZZATO ALL’ESTERO? DA NON CREDERE

Per quanto riguarda il lavaggio, invece, è consigliabile fare lo shampoo circa due o tre volte a settimana, senza utilizzare però prodotti troppo invasivi. Utilizzate uno shampoo adatto al vostro tipo di capello (grasso, secco, arido) e, se pensate che siano particolarmente sensibili, rivolgetevi ad un dermatologo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui