Carnevale: tagliatelle dolci, velocissime e buonissime

0
122

Carnevale: tagliatelle dolci fritte. Ecco a voi la ricetta gustosissima e semplice da realizzare. Provala. È ottima come idea regalo!

Carnevale: tagliatelle dolci
Carnevale: tagliatelle dolci (Pinterest)

Scordatevi per un momento dei classici dolci di Carnevale come le chiacchiere o le castagnole. Se avete voglia di variare un po’ e cucinare qualcosa di diverso, ma sempre in tema, siete nel posto giusto! Oggi, avrete l’occasione di scoprire una nuova ricetta: tagliatelle dolci. Le tagliatelle all’uovo sono una pasta tipica originaria dell’Emilia Romagna diffusissima in tutto il territorio italiano.

LEGGI ANCHE —> Carnevale: Bomboloni con la friggitrice ad aria, ottimi e veloci

Ma come realizzare la versione dolce? Il procedimento è lo stesso cambia giusto qualcosina. La ricetta è facile e veloce, potete coinvolgere anche i vostri bambini per la preparazione. Sono ottime come merenda da gustare in famiglia e ricordate che se avrete qualche invito potrete considerare l’opzione regalo. Farete un figurone! Vediamo cosa occorre.

Carnevale: ricetta delle tagliatelle dolci

Carnevale: tagliatelle dolci
Ecco a voi la ricetta. Una vera goduria per il palato (Pinterest)

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 1 scorza di limone
  • 1 cucchiaio di Rum
  • zucchero a velo q.b.
  • 200 g di farina tipo ’00
  • olio di semi di arachidi q.b.
  • 150 g di zucchero semolato

Preparazione:

Versare la farina sul piano di lavoro e formare un buco al centro per inserirvi le uova ed il rum. Lavorare l’impasto con l’ausilio di una forchetta ed impastare fino a renderlo privo di grumi. Dovrà risultare omogeneo. Mettere l’impasto in una ciotola, coperta con la pellicola da cucina e lasciar riposare nel forno (spento) per 30 minuti.

Stendere la pasta con il matterello. La sfoglia dovrà essere sottilissima. Prendere la grattugia e spolverare sopra la scorza e lo zucchero. Arrotolare la sfoglia e tagliarla in strisce da 1 cm con la rotella per la pasta e lasciarla asciugare su un vassoio, per 20 min.

LEGGI ANCHE —> Carnevale: Frittelle, una goduria per il palato, super veloci

Mettere a scaldare l’olio in una pentola e portarlo alla temperatura di 170° (per vedere la temperatura usate un termometro da cucina). Appena sarà pronto friggete poche strisce alla volta. Rigirarle di tanto in tano. Prelevarle con una schiumaiola e farle scolare su un vassoio con della carta assorbente. Appena saranno tiepide spolverare con lo zucchero a velo.

Conservazione:

Utilizzare un contenitore ermetico e consumare entro qualche giorno.

Fonte: Il Club delle Ricette

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui