Termometro: sai che va sempre pulito? Ecco come

Vediamo insieme uno strumento che in questo periodo dell’anno, ma non solo, viene utilizzato spessissimo, e come andrebbe pulito.

In inverno tra influenze varie, ed il Covid che negli ultimi ha influenzato in modo importante le nostre vite, il termometro viene spesso utilizzato.

Termometro: sai che va sempre pulito? Ecco come
Termometro: sai che va sempre pulito? Ecco come

Ma forse non tutti sanno che andrebbe pulito ogni volta dopo il suo utilizzo, ma come va fatto? Ecco che arriviamo noi e vi indichiamo tutto.

Termometro: come pulirlo veramente

Iniziamo con il dire che ovviamente il termometro viene utilizzato da tutti i membri di una stessa famiglia e per questo va igienizzato con molta cura.

LEGGI ANCHE —> Termosifoni: le abitudini che ti fanno consumare eccessivamente

Ci sono però diversi tipi di termometro, e per questo motivo vi indichiamo per ciascuno di loro qual’è il metodo migliore.

Come prima cosa vi ricordiamo sempre che vanno conservati con molta cura, in un posto sicuro, e che se in quel momento lo sta utilizzando solamente una persona lo possiamo pulire solamente quando viene messo apposto perchè non serve più.

Iniziamo dal termometro digitale, è quello maggiormente in uso in tutte le case, e per pulirlo è davvero molto semplice bisogna usare alcol al 60% o della candeggina.

LEGGI ANCHE —> Lenzuola ed asciugamani: ecco quando vanno cambiati

Ovviamente non va versato il prodotto direttamente sul termometro, ma bagnoamo un batuffolo di cotone e poi lo passiamo sulla superferice.

Successivamente lo sciacquiamo con acqua fredda per togliere le tracce di alcol, facendo massima attenzione a non bagnare i componenti digitali non mandando le gocce sul display quindi.

Lasciamo asciugare il tutto all’aria oppure con un panno pulito, ma se non abbiamo alcol o candeggina andrà benissimo anche acqua e sapone.

Passiamo ad un’altro termometro molto diffuso, ovvero quello auricolare, dove il sensore si può cambiare senza problemi, e con la stessa facilità pulirlo.

Utilizziamo lo stesso metodo dell’altro con un batuffolo di cotone immerso nell’alcol e poi lo facciamo asciugare,  mi raccomando non mettiamolo mai nell’acqua.

Ultimo termometro, quello a infrarossi per la fronte, che possiamo utilizzare senza problemi anche sul polso, e che negli ultimi due anni è diventato di uso frequentissimo.

Termometro: sai che va sempre pulito? Ecco come
Termometro: sai che va sempre pulito? Ecco come

In questo caso sarebbe consigliato pulirlo sia prima di utilizzarlo che dopo, con un panno o sempre un batuffolo di cotone con alcool.

Ma possiamo utilizzare anche delle salviettine igienizzanti se le abbiamo in casa e sempre lasciarlo all’aria per farlo asciugare.

E voi avevate mai pensato che il vostro termometro andava pulito una volta terminato il suo uso?