Vitamine: mal di testa e debolezza potrebbe essere una carenza

Fonti ed evidenze: Proiezionidiborsa.it

Le carenze vitaminiche possono causare una serie di patologie, tra queste non possiamo non citare il mal di testa e la spossatezza.

Mal di testa: potrebbe essere una carenza vitaminica (Pixabay)
Mal di testa: potrebbe essere una carenza vitaminica (Pixabay)

Il tema dell’alimentazione viene spesso sottovalutato, eppure – seguire un giusto regime nutritivo – potrebbe portare alla scomparsa e prevenzione di molte patologie gravi. Esistono verdure che hanno il potere di contrastare l’invecchiamento cellulare, altre contengono proprietà anticancerogene, altre ancora rafforzano il cuore. Insomma, ogni elemento presente in natura, se consumato correttamente, fornisce al nostro organismo gli strumenti giusti per mantenersi forte e sano. Oggi, in particolare, parleremo del mal di testa e della spossatezza. Quando si presentano queste due patologie, spesso si ricorre a farmaci oppure ad integratori. In realtà, nella maggior parte dei casi, basterebbe cambiare alimentazione, aumentando l’assunzione giornaliera di frutta e verdura. Ma cosa centra il cibo con il mal di testa e la debolezza? Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE —> Mal di testa frequente? Ecco una causa alla quale non penseresti mai

Mal di testa e carenza vitaminica, la correlazione

Il corpo umano, per mantenersi forte e sano, ha bisogno di un determinato quantitativo giornaliero di vitamine e sali minerali. Riguardo quest’ultimi, essi si dividono in microelementi e macroelementi. Nel secondo gruppo troviamo calcio, magnesio, fosforo e potassio; mentre nel primo troviamo selenio, ferro, rame e zinco. Nell’eventualità in cui il nostro organismo sia carente di una di queste sostanze, possiamo incorrere al presentarsi di determinate patologie: ad esempio, la mancanza di ferro provoca l’anemia e non solo.

LEGGI ANCHE —> Caffè: il momento migliore per prenderlo, da non credere

Proprio in relazione all’argomento introdotto in precedenza, la carenza di ferro può anche provocare debolezza e mal di testa. Potete dormire 8 ore precise e bere grandi quantità di caffè, ma se il vostro organismo non possiede il giusto apporto di sali minerali, risulterà in ogni caso indebolito. Ecco perché l’alimentazione rimane il fattore principale di forza del nostro organismo, capace di aiutarci ad affrontare i nostri obiettivi quotidiani. Di conseguenza, se soffrite di mal di testa frequenti oppure vi sentite inspiegabilmente stanchi, provate a mangiarvi una bella bistecca con verdura verde scuro a foglia larga (ad esempio, spinaci). Potreste sentirvi meglio dopo un semplice pranzo.