Zaino: come pulirlo ed igienizzarlo per bene

In epoca di pandemia occorre igienizzare ogni oggetto utilizzato fuori casa: ecco qualche consiglio su come pulire lo zaino.

Zaino: ecco come igienizzarlo
Zaino: ecco come igienizzarlo (Pixabay)

Viviamo in un’epoca in cui l’igienizzazione degli oggetti di cui usufruiamo e la nostra stessa pulizia delle mani, risultano fondamentali per evitare il presentarsi di ulteriori contagi. Ad esempio, lo zaino – generalmente lasciato un po’ a se stesso – potrebbe portare in casa moltissimi batteri esterni. Che sia utilizzato dai nostri bambini, oppure per il lavoro, occorre in ogni caso igienizzarlo dopo gli svariati utilizzi. Nel prossimo paragrafo vi consigliamo come farlo in 5 step, in modo da eliminarne ogni minima traccia di sporcizia.

LEGGI ANCHE —> Mangi poche fibre? Potresti avere dei problemi seri

5 step per l’igiene profonda dello zaino

  • Aspirapolvere: prima di tutto, è necessario svuotare lo zaino ed assicurarsi che al suo interno non ci siano polvere, briciole, punte di matita ecc.; bisogna quindi rovesciarlo e pulirlo accuratamente, volendo si può usufruire di un aspirapolvere, per assicurarsi di eliminare ogni traccia di elemento esterno sui tessuti.
  • Smacchiatore: a questo punto, possiamo far agire uno smacchiatore sulle varie zone critiche del nostro zaino. Qualsiasi sia il suo utilizzo infatti, è possibile che con le azioni quotidiane si possano presentare delle macchie. Prima di mettere lo zaino in lavatrice, occorre rimuoverle.
Igienizza lo zaino in 5 step (Bigodino)
Igienizza lo zaino in 5 step (Bigodino)

LEGGI ANCHE —> Vitamina B: ecco a cosa serve e dove la troviamo nel cibo

  • Lavatrice: eliminate le macchie, si può procedere con il lavaggio vero e proprio. Consigliamo di inserire lo zaino in un sacco della biancheria per evitare che eventuali etichette o decorazioni possano essere danneggiate dall’acqua calda e dal sapone. Una volta essersi assicurati dei punti precedenti, potete inserire lo zaino in lavatrice.
  • Acqua Fredda: una piccola accortezza consiste nel non utilizzare acqua eccessivamente calda per il lavaggio dello zaino. Sarebbe meglio impostare la lavatrice su lavaggio a freddo, oppure con dell’acqua tiepida. Dopodiché, consigliamo un ulteriore risciacquo a mano per eliminare i residui di sapone.
  • Asciugatura: evitando il contatto diretto con la luce solare, consigliamo di far asciugare lo zaino al contrario e all’aria aperta (se la stagione lo consente).