Antinfiammatori naturali: ecco i più efficaci

0
115

Antinfiammatori naturali, ecco i più efficaci: li conoscevate? Quali sono e come utilizzare le loro proprietà benefiche.

antinfiammatori naturali
Quali sono i migliori? Eccoli (foto: Pixabay).

Da millenni ormai l’uomo cura le proprie ferite con rimedi naturali, i cui principi attivi vengono spessissimo usati oggi per la creazione di diversi farmaci; nonostante questo, ancora oggi in molti usano antinfiammatori naturali per curare diverse infiammazioni.

Sapete quali sono i più efficaci? Questi, secondo diverse riviste scientifiche, aiutano a curare diverse infiammazioni e a rimettersi in sesto in maniera ottimale nel più breve tempo possibile; continua a leggere per scoprirli.

Antinfiammatori naturali: ecco i più efficaci

L’infiammazione che si crea nel nostro corpo indica che qualcosa non va; in quel caso, gli antinfiammatori aiutano a combattere il gonfiore e soprattutto il dolore. In natura sono molti vegetali che possiedono questa caratteristica, compresa una spezia come la curcuma; nello specifico, pare che questa spezia sia ottima contro l’artrite.

A seguire troviamo l’ananas, frutto tropicale molto gustoso e dalle alte proprietà infiammatorie; nello specifico, grazie all’enzima chiamato bromelina, riesce a portare parecchi benefici.

Utilissimo anche il rosmarino, erba aromatica che solitamente si usa per dare maggior sapore ai piatti; quest’erba può rafforzare il sistema immunitario e migliorare di molto la circolazione sanguigna.

Un’altra pianta preziosa è quella del salice, con le sue foglie che contengono la salicina, i cui effetti sono similissimi a quelli dell’aspirina; le foglie possono essere utilizzati per infusi contro dolori articolari e reumatici.

antinfiammatori naturali
Le foglie del salice (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Alimentazione: le 5 proprietà nutrienti che non possono mancare

Per combattere i reumatismi c’è anche un frutto come il ribes nero, di cui si possono utilizzare anche le foglie; che si beva il succo oppure un infuso, questo frutto con i flavonoidi che contiene è un prezioso alleato.

Leggi anche –> Gemma Galgani al vetriolo contro Nadia: ecco cosa è successo

Oltre alla curcuma, un’altra spezia antinfiammatoria (da aggiungere magari al dessert) è il cardamomo, che si può provare anche in aggiunta al caffè in pieno stile arabo. Infine, l’equiseto aiuta a perdere peso e a contrastare la ritenzione idrica, ma va consumata con cautela onde evitare effetti collaterali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui