Covid: ecco perchè puoi rimanere negativo se a casa sono tutti positivi

0
92

Covid, ecco perché puoi rimanere negativo se a casa sono tutti positivi: la spiegazione arriva direttamente dai ricercatori.

covid negativo
Perché si può rimanere negativi anche con positivi a casa (foto: Pixabay).

L’arrivo della variante Omicron ha di nuovo scombussolato le nostre vite, ancora una volta condizionate dalle restrizioni imposte per evitare l’ulteriore diffusione del COVID-19.

La situazione non sembra drastica, ma i contagi sono comunque aumentati anche se, pur avendo diversi positivi dentro casa, si può evitare di essere contagiati e dunque di contrarre il virus; la risposta arriva da una nuova ricerca.

Covid: ecco perché puoi rimanere negativo se a casa sono tutti positivi

In molti si chiedono come sia possibile che, pur avendo tutta la famiglia (o comunque i conviventi) affetta da COVID-19, sia scampato al contagio; non si tratta di un miracolo, ma di un fenomeno che la scienza ha provato a spiegare.

A quanto pare, chi rimane negativo nonostante il contatto diretto a casa con positivi è perché è protetto da uno scudo immunitario acquisito contro Sars-Cov-2, a prescindere dal vaccino; lo rivela lo studio effettuato all’Imperial College di Londra e pubblicato sulla rivista scientifica Nature Communications. 

E’ probabile dunque che queste persone, grazie al fenomeno dell‘immunità cross-reattiva, possa essere già protetta a causa degli anticorpi sviluppati per un agente virale simile a Sars-Cov-2, come potrebbe essere qualsiasi tipo di virus influenzale che causa  comune raffreddore.

I ricercatori, per lo studio, hanno valutato 52 contatti avvenuti in famiglie con almeno un membro positivo al Coronavirus; rispetto ai positivi, lo studio ha sottolineato come i negativi  avessero un numero più alto numero di cellule T della memoria cross-reattive.

covid negativo
La risposta dello studio: l’immunità cross-reattiva (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Isola dei famosi: arriva il cavaliere da Uomini e Donne? Ecco la verità

Grazie a questo tipo di linfociti , non soltanto il sistema immunitario è in grado di ricordare il patogeno già incontrato, ma anche di riconoscere ceppi simili; la risposta alla domanda si troverebbe dunque qui ed è per questo che nonostante la nuova variante e i contatti diretti alcune persone sono rimaste negative con familiari contagiati a casa.

Leggi anche –> U&D: Maria de Filippi contro Gemma Galgani, ecco cosa succede

La speranza è che la maggior parte della popolazione possa acquisire questa immunità cross-reattiva e che l’emergenza Coronavirus possa finalmente rientrare una volta per tutte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui