Cucina: usa il rosmarino contro i cattivi odori in questo modo

0
74

Cucina, usa il rosmarino contro i cattivi odori in questo modo: il metodo praticamente quasi infallibile per eliminarli.

cucina rosmarino cattivi odori
Come utilizzare il rosmarino contro i cattivi odori nell’ambiente casalingo.

Chi è solito cucinare spesso a casa sa bene che, molte volte, per avere piatti gustosi da servire in tavola bisogna sopportare degli odori poco piacevoli (dati dalla mescolanza di diversi alimenti) diffusi nell’aria dell’ambiente.

Aprire la finestra può non essere sufficiente e, magari, d’inverno può anche essere per certi aspetti controproducente tenere troppo aperto; anche l’uso della cappa potrebbe magari non bastare. Come fare allora? In aiuto arriva il rosmarino.

Cucina, il rosmarino contro i cattivi odori: ecco come usarlo

Oltre ad avere proprietà antibatteriche, il rosmarino è capace di scacciare  determinati insetti e, allo stesso tempo, profumare l’ambiente che lo ospita, un rimedio utilissimo e una presenza assolutamente da non far mancare nella nostra cucina.

Per eliminare l’odore dato dalla frittura infatti, basta tenere alcune piantine di rosmarino sparse per tutta la stanza; al bisogno poi, potranno essere utilizzati alcuni rametti delle stesse piante per insaporire in nostri piatti.

Per gli odori più intensi e difficili da mandare via invece, si può optare per l’essenza di rosmarino, che è comunque facile da ottenere; basta infatti prendere un pentolino e fare bollire un po’ di acqua con all’interno un rametto di rosmarino.

cucina rosmarino cattivi odori
Il rosmarino utilissimo in diverse circostanze, non solo a tavola (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Chiara Ferragni: sapete quanto costa la sua coperta? Tutti scioccati

A fiamma bassa, il profumo del rosmarino messo a bollire uscirà tramite vapore e si diffonderà per tutta la cucina, aiutando a rimuovere i cattivi odori. Se per diverse ragioni non si può utilizzare il rosmarino (perché non si riesce a reperire o magari ci si è allergici) possiamo contare su altri rimedi che coinvolgono la cannella, gli agrumi e le bucce di mela.

Leggi anche –> Il paradiso delle signore: Veronica smaschera Ezio e resta senza parole

L’utilizzo è sempre lo stesso, cambierà solamente il profumo diffuso per tutto l’ambiente casalingo, caratteristico ovviamente del singolo alimento utilizzato; l’importante, alla fine, resta comunque raggiungere l’obiettivo ed eliminare i cattivi odori dalla nostra casa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui