Principe Harry: parole forti contro la corona

0
214

Ancora parole forti contro la corona da parte del principe Harry. Il reale minaccia di avviare un’azione legale. Ecco perché

principe.Harry_Leggilo.org_17.01.2022

Non c’è pace tra il principe Harry e la famiglia reale inglese. Dopo alcuni mesi di, apparente, calma arriva un nuova notizia che sconvolge i sudditi del Regno e della regina Elisabetta. Pare esserci in vista una querelle legale tra la casa reale e il principe “emancipato”.

A lanciare la sfida sembra essere lo stesso principe Harry, il quale ha usato parole forti contro la corona. Potrebbe quindi iniziare una vera e propria battaglia legale voluta dal principino. Ma vediamo perché e che cosa è successo nel dettaglio.

Parole forti contro la corona da parte del principe Harry. Ecco cosa è successo

Ancora una volta le diatribe tra il principe Harry e la famiglia reale sono al centro della scena. Stavolta è il marito della bellissima Meghan Markle a prendere iniziativa e, dopo le sue parole forti contro la corona, il rischio è quello di una nuova battaglia legale.

LEGGI ANCHE –> PIATTI: COME LAVARLI PERFETTAMENTE SENZA DETERSIVO

Il secondogenito di Carlo avrebbe dato mandato ai suoi legali di attivarsi in tal senso. Gli avvocati del principe Harry avrebbero quindi mandato una email al Ministero dell’Interno britannico con l’avvertimento di una possibile querelle legale. 

I legali di Harry, infatti, chiedono alla corona di riconoscere la protezione di Scotland Yard. In caso contrario, si aprirebbe un nuovo capitolo della “saga britannica” più famosa e in voga del momento, con protagonisti Harry, Meghan e la famiglia reale.

principe.Harry_Leggilo.org_17.01.2022

Ma perché Harry avrebbe fatto richiesta di protezione? Secondo alcune indiscrezioni, il principe vorrebbe tornare a Londra in occasione del Giubileo di platino della Regina Elisabetta. In questa occasione, quindi, sarebbe necessaria una protezione adeguata ai Duchi di Sussex

Harry si sarebbe offerto di pagare la scorta di tasca propria, tuttavia il problema è che i bodyguard non sono a conoscenza di alcune informazioni utili. L’intelligence inglese, infatti, non avrebbe fornito loro informazioni necessarie per garantire una corretta protezione all’ex coppia reale.

LEGGI ANCHE –> BENESSERE: SMETTIAMO DI RIMANDARE TUTTO, ECCO PERCHÈ

L’avvertimento (per ora non si può ancora chiamare azione legale), deriva dalla precedenza esperienza avvenuta a luglio. In quei giorni, Harry si era recato a Londra per l’inaugurazione della statua dedicata alla principessa Diana. Tuttavia, in quel caso non gli era stata garantita alcuna scorta.