Benessere: Smettiamo di rimandare tutto, ecco perché

0
228

Rimandare tutto può essere dannoso per i nostri impegni e per il nostro benessere: ecco come smettere di procrastinare

procrastinare_Leggilo.org_12.01.2022
(foto: Pixabay)

Il fenomeno della procrastinazione è più diffuso di quanto si pensi. In una società dove la velocità e le informazioni scandiscono le giornate di ognuno diventa sempre più difficile stare al passo. Si tende, infatti, a rimandare delle cose che vorremmo o dovremmo fare, e per alcune persone questa tendenza risulta essere più accentuata.

Si parla infatti di procrastinazione quando una persona ha l’abitudine di rimandare tutto. Questo comportamento può rappresentare un danno per i nostri impegni e per il nostro benessere. Ecco quindi come smettere di procrastinare.

Rimandare tutto può essere dannoso: ecco come smettere di procrastinare

“Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi”. Spesso alcuni detti come questo possono fornire davvero degli utili consigli su come affrontare la vita di tutti i giorni in maniera più serena. A volte, infatti, il tempo non ci basta e la tendenza è quella di lasciar perdere ed evitare di fare delle cose che richiedono più tempo del previsto.

LEGGI ANCHE –> VITTORIA PUCCINI E ALESSANDRO PREZIOSI: I VERI MOTIVI DEL LORO ADDIO

Ci capita a volte di voler prendere tempo e quest’ abitudine non porta altro che a rimandare e rimandare. Ma questo può rappresentare un vero e proprio ostacolo per la nostra vita. Ecco quindi come smettere di procrastinare.

Rimandare i propri impegni sembra essere un comportamento tipicamente umano. Molto probabilmente questa tendenza si accentuata a causa dei ritmi frenetici imposti dalla società moderna, ma rappresenta comunque un problema. 

Secondo il professor Francesco Catona, psicoterapeuta e psicologo, le persone tendono a rimandare i propri impegni quando vengono travolti da una vita “costruita sugli automatismi”. Un distacco dalla routine quotidiana, infatti, potrebbe essere visto come qualcosa di negativo. Questo porta a rimandare ciò che non fa parte delle nostre abitudini. 

procrastinare_Leggilo.org_12.01.2022

Rappresenta quasi un meccanismo di difesa che, almeno in maniera temporanea, riesce a calmare le acque. Tuttavia, si va a creare un circolo vizioso che porta il soggetto a “sfuggire dalla realtà” e sfuggire da tutte quelle incombenze che creano ansia e paura.

Il consiglio migliore che si possa dare per chi vuole smettere di procrastinare è quello di abbandonare le false credenze che costringono all’immobilismo. La più comune è la paura di fallire, la quale ha lo straordinario potere di stroncare sul nascere qualsiasi tipo di iniziativa. 

Il consiglio è quello di provare a sostituire la paura del fallimento con la curiosità per una cosa nuova, che potrebbe stimolarci. 

procrastinare_Leggilo.org_12.01.2022

Un’ulteriore emozione che incide molto su chi tende a procrastinare è la paura delle conseguenze delle proprie scelte. Bisogna però capire che anche rimanere fermi è una scelta, che quindi avrà delle conseguenze inevitabili. 

LEGGI ANCHE –> SISTEMA IMMUNITARIO: ECCO COSA È BENE MANGIARE PER RINFORZARLO

Una consapevolezza maggiore su questi temi, dunque, può essere d’aiuto per chi vorrebbe smettere di assumere un atteggiamento procrastinatore. Comprendere quali sono i meccanismi che innescano l’abitudine di rimandare, infatti, può aiutarci a prendere coraggio e iniziare a fare delle scelte per noi stessi e per gli altri.