Tracheite: i rimedi naturali che funzionano veramente ed in modo rapido

0
18
Fonti ed evidenze: Donna Glamour

Soffrite di tracheite? Ecco qualche rimedio semplice e naturale da applicare ogni qualvolta sentite la gola pizzicare.

Tracheite: ecco i rimedi naturali
Tracheite: ecco i rimedi naturali (saluteebenessere.it)

La tracheite, come suggerisce il nome stesso, è un’infiammazione della trachea, il condotto che unisce la laringe con i bronchi primari. Tale patologia può avere diverse origini e può produrre sintomi diversi: febbre, tosse, emissione di suoni anomali durante la respirazione, dolore retrosternale eccetera. In ogni caso, il più delle volte non si presenta in forma grave ed è quindi possibile porvi rimedio attraverso elementi naturali e specifici. Scopriamo insieme quali.

LEGGI ANCHE —> Instagram: come aumentare i propri follower

Tracheite, ecco come porvi rimedio

Esistono moltissimi rimedi naturali per la tracheite, ma l’alimento a cui fare assolutamente riferimento è il miele. Quest’ultimo ha la capacità di dare sollievo dal dolore, ma anche di alleviare l’infiammazione grazie alle proprietà antiinfiammatorie, antibatteriche, decongestionanti e colagoghe. Inoltre, come se non bastasse, è risaputo che il miele contenga delle sostanze incredibilmente benefiche per il nostro organismo: esso permette di nutrire i muscoli, di fissare calcio e magnesio nelle ossa, protegge il cuore e i vasi sanguigni ed è un vero antibiotico naturale. Vi basterà quindi assumere qualche cucchiaino di miele al giorno (senza esagerare) e nel giro di pochi giorni la tracheite dovrebbe passare progressivamente.

Miele come rimedio contro la tracheite
Miele come rimedio contro la tracheite

LEGGI ANCHE —> Geloni: ecco i rimedi naturali ed assolutamente validi per combatterli

Oltre al miele, potrebbe risultare utile effettuare dei suffumigi con acqua e sale, in modo da disinfettare ed eliminare i batteri che causano l’infiammazione della trachea. Inoltre, questo procedimento è perfetto anche per disinfettare le vie aeree e respiratorie, comportamento importante soprattutto adesso in epoca di pandemia di COVID-19. In ogni caso, se il dolore dovesse persistere, risulterà necessario rivolgersi al proprio medico di base oppure al farmacista, in modo da farsi consigliare un eventuale antibiotico. Infine, ci teniamo a sottolineare che la tracheite necessita di attenzione, sarebbe meglio agire immediatamente per evitare l’aggravarsi della patologia e sconsigliamo categoricamente, per i fumatori, di continuare a consumare sigarette anche con il presentarsi dell’infezione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui