Emilio Fede: la mia pensione non mi basta, ecco quanto prende!

0
296

Emilio Fede, la pensione pare non bastare al celebre giornalista e conduttore: un altro caso di vip “senza soldi”.

emilio fede pensione
La pensione di Fede.

Da diversi tempo ormai in tv si sentono parlare personaggi famosi che si lamentano della loro pensione; anche Orietta Berti, qualche tempo fa, ha rivelato la sua storia e la cifra della sua pensione.

Questa volta però, a “lamentarsi” è Emilio Fede, giornalista che ha condotto diversi TG, tra cui per ultimo anche quello di Rete 4; a quanto ammonta la sua pensione? Lui dice che non gli basta.

Emilio Fede, ecco quando prende di pensione: la cifra non gli basta

Nella sua lunga carriera, Emilio Fede ha condotto il TG1, Videonews, Studio Aperto e per ultimo, per vent’anni, il TG4. Recentemente intervistato al programma radiofonico  La Zanzara su Radio 24, Fede ha però svelato la cifra della sua pensione, rivelando come questa non gli basti per soddisfare tutte le sue necessità.

Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro. Ma non mi bastano. Devo pagare la rata della macchina in leasing, l’autista, la badante e l’affitto di casa. E le bollette. Una volta non pagavo nulla” spiega il giornalista.

A quanto pare quindi, Fede non è mai stato abituato a così tante spese: Non sono tanti, c’è anche la benzina, la cameriera ad ore, le bollette dei telefonini. Alla fine del mese non mi avanza niente” spiega il giornalista, che poi manda a quel paese chiunque abbia da dirgli qualcosa.

emilio fede pensione
Il giornalista parla delle sue spese e della pensione.

Leggi anche –> Belen va in vacanza, ma non da sola: Ecco chi l’accompagna e non è Antonino!

“In banca sono rimasti 12mila euro, il resto è sotto sequestro” aggiunge ancora Fede, che ha subito diversi processi e a quanto pare nonostante l’altra parte, secondo le sue parole, sia stata condannata a risarcirlo, ancora non lo ha fatto.

Leggi anche –> Sangiovanni e Giulia Stabile: ecco come festeggiano il loro primo anno insieme

Sempre durante l’intervista, Fede ha dichiarato di essere perseguitato da messaggi e chiamate di anonimi sui suoi numeri privati: “Ho denunciato tutto alle procure di Napoli, Roma e Torino. E pure alla Polizia postale e all’antiterrorismo. Ci sono pure complicità e istigazioni al terrorismo” la situazione del giornalista.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui