Calza della befana: ecco come riempirla in modo sano!

0
197

L’Epifania si avvicina e anche la preparazione della calza della befana. Vediamo come riempirla in modo sano e non con le classiche schifezze.

Calza della befana: ecco come riempirla in modo sano
Come realizzare delle calze della befana sane (Pexels)

Mancano pochissimi giorni all’Epifania ed è arrivato il momento di riempire delle belle calze della befana. I bambini e qualcuno più grande non aspettano altro. Dopo il Natale ed il Capodanno sono tutti in ansia perchè non vedono l’ora di svuotare la calza piena di leccornie e golosità.

LEGGI ANCHE —> Sangiovanni e Giulia Stabile: ecco come festeggiano il loro primo anno insieme

L’inventiva in fatto di calze della befana è tanta. Piuttosto che regalare sempre le solite preconfezionate possiamo optare per qualcosa di originale. Per evitare di far rimanere male i più piccolini se si pensa ad una calza troppo “alternativa”, magari riempita con tutto fuorché la cioccolata, di cui sono tanto ghiotti, meglio riempirle in modo fai da te così sarà equilibrata e non solo piena di zuccheri e dolcetti.

Calza della befana: idee per riempirla

Idee per riempire la calza in modo più salutare (Pexels)

Se siamo noi stessi a riempire le calze non saranno tutte omologate alle altre in circolazione e potranno essere personalizzate in base ai gusti della persona cui si vuole donare. Ecco alcune idee:

  1. Frutta: all’epoca dei nostri nonni nella calza venivano inseriti dei mandarini oltre alle caramelle. Perchè non riprendere questa tradizione? Si potrebbe optare per della frutta di stagione non troppo grande, in modo da non riempire tutta la calza oppure utilizzare la frutta secca ideale per degli spuntini buoni e salutari.
  2. Dolcetti di qualità o fatti in casa: costeranno un po’ di più, ma meglio comprare dei dolci buoni e di qualità piuttosto che riversarci negli sconti e nelle offerte di prodotti pieni zeppi di additivi, grassi e coloranti. L’ideale sarebbe fare i dolci fatti in casa così la genuinità sarà assicurata.
  3. Regali: perchè no? Si possono inserire anche dei piccoli pensierini oltre che il cibo. Calzini, guanti, giochi da tavolo tascabili, materiale da cancelleria e tanto altro. Sicuramente i doni saranno apprezzati quanto i dolcetti.

LEGGI ANCHE —> Mandarini: Non buttare le bucce, fai un errore enorme