Cucina: Ecco come fare degli ottimi muffin al panettone

Il Natale è passato, ma di Panettone ancora non ne abbiamo abbastanza. Ecco come realizzare dei muffin ispirati al classico dolce natalizio.

Ricetta: muffin al Panettone
Ricetta: muffin al Panettone

Natale è passato, ci stiamo preparando per concludere serenamente il 2021, eppure di Panettone non ne abbiamo ancora abbastanza. Reduci dal pranzo e dalla cena del 25 dicembre, ne sarà sicuramente avanzata qualche fetta. Vi proponiamo quindi una ricetta facile e divertente per smaltire il panettone rimasto: stiamo parlando dei muffin al panettone, buonissimi, golosissimi e – soprattutto – adatti per ogni occasione! La ricetta verrà apprezzata da tutti i vostri famigliari e invidiata da eventuali ospiti. Siete pronti a scoprire i vari procedimenti? Ecco la ricetta dei buonissimi muffin al Panettone.

LEGGI ANCHE —> Arachidi: fanno veramente ingrassare? Ecco la risposta che non ti aspetti

Ricetta: muffin al Panettone

Ingredienti: 80g di panettone, 2 uova, 80g di burro, 100g di zucchero, 150g di farina, mezza bustina di lievito per dolci, latte q.b, 1 manciata di uvetta, rum q.b e crema di nocciole q.b.

I golosissimi muffin in forno
I golosissimi muffin in forno

LEGGI ANCHE —> Labbra: una ricetta veloce e low cost per averle morbidissime

Preparazione: spezzettate il panettone e ammorbiditelo con un po’ di latte, dopodiché sbattete uova, burro e zucchero fino ad ottenere un composto simile ad una crema. A questo punto, unite la farina e il lievito setacciato, fino a rendere il tutto omogeneo ed uniforme. Infine, aggiungete i pezzetti ammorbiditi di panettone e l’uvetta, mescolando ulteriormente.

A questo punto, versate il composto in 12 stampini da muffin ricoperti con carta forno: mettete poco preparato, con un cucchiaino deponete poca crema alla nocciola, e riempite ulteriormente lo stampino. In questo modo, una volta cotto, il vostro muffin nasconderà al suo interno un cuore caldo di nocciola. Cuocete quindi in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 20 minuti (fate la prova dello stecchino). Prima di consumarli, aspettate che si raffreddino.