Panettone facile e veloce da fare in casa

0
134

Arriva il Natale e con questa bellissima festività arriveranno anche le abbuffate di Panettone. Ecco come prepararlo in casa.

Ecco la ricetta facile e veloce
Ecco la ricetta facile e veloce

Il Panettone, insieme al Pandoro, è un dolce di cui non si può fare a meno durante le feste natalizie. Le abbuffate infatti, fanno parte della festa e della tradizione. C’è chi preferisce il Pandoro, altri amano il gusto del Panettone e poi ci sono i più golosi che non sanno proprio scegliere tra i due. Già i primi di dicembre appaiono i primi Panettoni in tutti i supermercati, ma se invece si volesse stupire la famiglia realizzandolo con le proprie mani? Ecco la ricetta rapida e veloce di questo incredibile dolce natalizio.

 LEGGI ANCHE —> Friggitrice ad aria: ecco come pulirla veramente a fondo ed in modo facile

Ricetta del panettone – Facile e veloce

  • Ingredienti: 500g di farina manitoba, 100g di zucchero semolato, 150ml di acqua, 100g di burro, 5g di sale, 3,5g di lievito di birra secco (metà bustina), 2 uova, 1 tuorlo, buccia grattugiata di 1 arancia, 1 baccello di vaniglia, 180g uva sultanina (o gocce di cioccolato), buccia grattugiata di un limone. Per la glassa: 40g di farina di mandorle, 10g amido di mais, 100g zucchero semolato, 1 albume, zucchero in granella, mandorle e zucchero a velo.
Natale - Ecco le piante più belle da regalare
Ricette natalizie

PREPARAZIONE: Prima di tutto inserite in una planetaria la farina setacciata, il lievito, lo zucchero, il burro, le uova, la buccia di arancia e limone, la vaniglia e metà dell’acqua che avete messo da parte. Dopodiché, una volta impastato ed amalgamato gli ingredienti, aggiungete il sale e l’acqua restante. Ogni 10m staccate l’impasto dal gancio della planetaria e capovolgetelo, in modo che venga lavorato uniformemente. A questo punto aggiungete anche l’uva sultanina (o le gocce di cioccolato) e ripetete lo stesso procedimento con la planetaria, in modo che queste ultime vengano distribuite in tutto l’impasto.

E’ venuto quindi il momento di farlo lievitare: toglietelo dalla planetaria, imburratevi le mani e date all’impasto una forma tonta. Prendete una ciotola capiente, ungitela di olio e posizionate l’impasto al suo interno, lasciandolo a riposo per 2-3 ore, fino a quando la sua dimensione non triplica. Per favorire la lievitazione, potete preriscaldare il forno a 50 gradi, spegnerlo e inserirvi l’impasto (a forno spento).

Una volta lievitato, inseritelo in uno stampo da 750g con carta da forno e continuate a farlo lievitare fino a quando non supera due dite dal bordo. Nel frattempo, in una ciotola, unite tutti gli ingredienti per la glassa con una frusta e spennellatela successivamente sull’impasto posizionato nello stampo (a lievitazione ultimata). A questo punto fate cuocere il composto in forno preriscaldato statico a 185 gradi, per 45 minuti. Una volto cotto, sfornate e fatelo raffreddare. Il gioco è fatto! Il vostro panettone è pronto e si conserverà per tre giorni dalla sua realizzazione.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui