Sei un soggetto ansioso che non sa gestire lo stress? Ecco il manuale per combatterlo in 20 semplici gesti quotidiani.

Combattere lo stress - Ecco cosa fare
Combattere lo stress – Ecco cosa fare

Combattere lo stress in 20 mosse è possibile. Abbiamo riportato qui alcuni atteggiamenti positivi e gesti quotidiani che vi possono aiutare a stabilizzare la vostra emotività. Ansia e angoscia non fanno bene né al nostro organismo, tanto meno alla nostra mente, per cui risulta necessario saperle controllare.

LEGGI ANCHE —> Test di abilità: qual è il totale? Nessuno riesce a rispondere correttamente

Manuale anti-stress – Come combatterlo in 20 mosse

  • Fare una lunga passeggiata: è fondamentale camminare almeno 30m al giorno, non solo per tenere il nostro fisico in movimento, ma anche per scaricare energia e stress accumulati nell’arco della giornata. Se avete un parco vicino casa, concedetevi un’oretta all’aria aperta, lontani dalla tecnologia e dai rumori della città.
  • Respirare: nel caso in cui l’ansia stia prendendo il sopravvento, può essere utile fare dei lungi e profondi respiri. Distendi bene il torace e l’addome, inspira espandendo il petto ed espira gonfiando la pancia. Svolgi questo procedimento finché non senti che il tuo battito cardiaco torna a livelli normali.
  • Visualizzare: può tornare utile, in questi casi, chiudere gli occhi ed immaginare qualcosa che ci conferisca energie positive. Alcuni amano la montagna, quindi si visualizzano nel bosco; altri immaginano di essere immersi nell’acqua del mare.
  • Concedersi una merenda: badate bene, questo non significa combattere l’ansia con il cibo; però, può essere utile consumare alimenti che contengano potassio (banana, frutta secca ecc). Inoltre, mangiare è comunque una distrazione. State però attenti a non cadere nella trappola della fame nervosa.
  • Comprare una pianta: sapete che avere un piccolo amico verde ha un forte potere rilassante? Se scegliete un pianta dai toni delicati, dalla forma armoniosa, prendervene cura può essere un tocca sana per la vostra emotività.
  • Lasciar perdere qualche istante il pc: per chi lavora molto con i dispositivi tecnologici, è bene staccare di tanto in tanto gli occhi dallo schermo. Provare a chiudere gli occhi, riposare la mente, e allontanarvi per qualche minuto dal pc.
  • Donare affetto: dare un abbraccio oppure baciare una persona, non gioverà solo al destinatario del vostro amore, ma anche a voi stessi in primis. Nell’abbraccio infatti, il nostro corpo rilascia delle endorfine che aiutano il buon umore e la serenità.

LEGGI ANCHE —> Test: il modo in cui fai i selfie rivela un tuo lato nascosto

  • Ascoltare della buona musica: è consigliabile ascoltare melodie calme, che possano donare quiete alla tua mente. Tuttavia, sono ottime anche canzoni allegre che ti consentano di ballare in mezzo alla stanza e scaricare l’adrenalina.
  • Gustarsi un dolcetto: un po’ di zucchero in questo caso non fa mai male, soprattutto se si tratta di cioccolato. State però attenti a non esagerare con le quantità.
  • Navigare un po’ in rete: distraiti, guarda dei video divertenti su YouTube oppure focalizzati su Instagram e TikTok, qualsiasi cosa che ti faccia perdere la concezione del tempo e delle preoccupazioni.
  • Masticare una gomma: non sarà solo il tuo alito a giovarne, masticare la gomma è un ottimo antistress.
  • Ridere: questo rimedio scarica l’ansia come nient’altro al mondo. Ridi, Ridi più che mai e vedrai che ti sentirai molto meglio.
  • Spegnere lo Smartphone: concediti una pausa da tutto, fai qualche attività che non richieda l’utilizzo costante del telefono, oppure fatti un sonnellino ed entra nel tuo mondo.
  • Chiedere aiuto ad un amico/famigliare: se l’ansia prende il sopravvento, permetti agli altri di aiutarti. Chiedere aiuto ti permetterà di alleggerire la pesantezza che ti porti dentro.
  • La posizione dell’aquila (Yoga): esistono moltissime posizioni Yoga in grado di conferire pace e tranquillità. Una di queste è proprio la posizione dell’aquila, riportate nell’immagine proprio qui sotto.

LEGGI ANCHE —> Test visivo: trova la farfalla, il pipistrello e la papera, non ci riesce nessuno

Posizione dell'aquila - Yoga
Posizione dell’aquila – Yoga
  • Assumere potassio: la mancanza di potassio (soprattutto nelle donne) è tra le prime cause di stress e ansia. Per questo è buon abitudine assumere integratori di potassio quando si tratta di soggetti particolarmente ansiosi.
  • Ripetere: una canzone, una filastrocca, uno scioglilingua, ripetere qualsiasi cosa, purché vi distraiate dai pensieri stressanti.
  • Stretching: in genere, l’ansia si concentra su stomaco e addome, di conseguenza – allungare la parte interessata – aiuta a distendere la muscolatura e migliorare la respirazione.
  • Digitopressione: esercitare pressione tra la seconda e la terza nocca. Questa è una piccola chicca dello Yoga Naam.
  • Concedersi una tisana: una tisana calda, oppure una bella camomilla, ottima per distendere i nervi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui