Siete curiosi di sapere a come fare per scegliere l’acqua che è più adatta a voi? Vediamo insieme come scoprirlo.

Ecco i tipi di acqua che vi possono servire
Quale tipo di acqua fa per voi?

E’ molto importate bere l’acqua minerale, come gli esperti suggeriscono, almeno 2 litri al giorno. Ma di questo elemento così fondamentale per noi (e non solo), ce ne sono molte e differenti tra di loro.

Ma trovare quella giusta non è mai facile. Potrete seguire le indicazioni della Federazione Mineracqua, che tutela il settore dell’acqua minerale naturale.

LEGGI ANCHE—>ORIETTA BERTI QUANTO GUADAGNA, PATRIMONIO, INCASSI E CACHET

Se soffrite di pressione alta, avrete bisogno di acqua con pochi sali minerali, diuretica e in grado di eliminare il sodio in eccesso, che serve per contrastare l’aumento della pressione e l’affaticamento cardiaco.

Se invece non riuscite a digerire bene, quello che fa per voi è acqua ricca di bicarbonato. Infatti, esso non fa altro che stimolare l’azione degli enzimi digestivi e abbassa l’acidità.

Se soffrite di calcoli renali, invece avrete bisogno di acque oligominerali o minimamente mineralizzate che rendono più facile l’eliminazione delle scorie.

Ecco i tipi di acqua che vi possono servire

Ma non sono le uniche acque che aiutano chi soffre di calcoli: infatti, per prevenire questo problema sono molto efficaci anche le acque calciche e bicarbonate.

Se invece, si ha la carenza di calcio, la scelta dell’acqua dovrebbe ricadere su un’acqua ricca di calcio biodisponibile. In questo caso, l’organismo riesce ad assimilare il calcio, senza eliminarlo.

LEGGI ANCHE—>SAN LORENZO, LA NOTTE DELLE STELLE CADENTI: QUANDO GUARDARE IL CIELO

Per chi pratica sport (a livello sia amatoriale che agonistico), invece, l’acqua ideale deve essere ricca di sali minerali. Quando ci si allena, si suda e attraverso la sudorazione si perdono calcio, sodio, potassio, magnesio e cloruri. Ma attraverso l’assunzione di questo tipo di acqua si riesce a recuperare.

Ma non solo. Quando si è particolarmente stanchi, bisognerebbe assumere un’acqua ricca di calcio e magnesio, che aiuta a recuperare la stanchezza fisica e mentale. Mentre se si assume un’acqua ricca di bicarbonato, questo aiuta a eliminare l’acido lattico.

Ecco i tipi di acqua che vi possono servire
Per gli sportivi l’acqua ideale sarebbe quella ricca di sali minerali

Ricordiamo, inoltre, che sarebbe meglio evitare di aggiungere il ghiaccio all’acqua, per raffreddarla. Infatti, non solo contamina la sua purezza, ma ne altera anche il sapore.

Ricordiamo anche che l’acqua è molto preziosa: cerchiamo di non sprecarla.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui