I medici dicevano che non avrei più dato segni di vita” così l’ex concorrente di Amici ha spiegato il dramma vissuto. Vediamo nel dettaglio di chi si tratta e cosa è successo al cantante. 

Amici Aka7even virus cervelletto coma
Amici: la rivelazione del cantante “sono stato in coma per un virus al cervelletto”

Amici si è concluso da ormai diversi mesi, ma i nostri ex concorrenti continuano ad essere al centro dell’attenzione. Nelle ultime ore, uno dei cantanti dell’ultima edizione ha rivelato alcuni fatti della sua vita privata che hanno scioccato i suoi fan. 

Stiamo parlando di Aka7even, il ragazzo grazie alla sua partecipazione al talent show, in cui è riuscito ad arrivare in finale, sta riscontrando un‘enorme successo. Il suo vero nome è Luca Marzano ed è riuscito a conquistare il cuore dei telespettatori con la sua splendida voce e con i suoi brani unici.

Il cantante è stato, senza dubbio, uno dei protagonisti dell’ultima edizione, molte volte è finito al centro dei gossip per via della sua relazione con la ex fidanzata, Martina Miliddi, ma nelle ultime ore, Aka, è tornato al centro dell’attenzione per via di un bruttissimo momento che ha dovuto affrontare qualche anno fa.

Il giovane ha raccontato di un episodio molto triste vissuto sulla propria pelle “sono finito in coma per una crisi epilettica causata da un virus che aveva attaccato il cervelletto“. 

Vediamo nel dettaglio cosa ha raccontato l’ex concorrente di Amici.

Leggi anche->Elisabetta Gregoraci, avete mai visto la sorella? Marzia è bellissima

Aka7even: il racconto da brividi “i medici dicevano che non avrei più dato segni di vita

Aka7even virus cervelletto coma
Aka7even “sono finito in coma”

Dopo la sua grande popolarità raggiunta grazie ad Amici Aka7even ha rilasciato un’intervista in cui ha confessato uno dei momenti più brutti della sua infanzia. Il cantante ha rivelato di essere finito in coma per ben 7 giorni per via di un virus al cervelletto.

Aka ha rischiato di perdere la vita quando era solo un bambino, per fortuna i medici sono riusciti a salvarlo in tempo e anche i suoi genitori non hanno mai perso le speranze.

Le parole del cantante sono state “A sette anni sono finito in coma per una crisi epilettica causata da un virus che aveva attaccato il cervelletto. Ci sono rimasto sette giorni… Credo per questo di avere sette vite, come i gatti”.

La dolorosa confessione del cantante

Aka7even ha spiegato anche al corriere della sera che i medici dicevano che non sarebbe sopravvissuto “mi dicevano che non avrei più dato segni di vita. Mamma però ci credeva perché vedeva, sentiva e percepiva che ce l’avrei fatta. I dottori le dicevano ‘no signora, non speri ancora’. Alla fine però mi sono svegliato dopo una settimana. Per i medici era un miracolo totale.

Il racconto del ragazzo è da brividi ha confessato che suo fratello gli faceva ascoltare la musica per farlo risvegliare e che alla fine “Quel gesto lì mi ha fatto piangere. I medici dicevano ‘come fa a piangere se è in coma?’. Anche mia madre non capiva e sperava. Però i dottori dicevano che erano liquidi rimasti che sfogavo, quindi non piangevo per la musica, ma per una cosa fisica”

Leggi anche->Grande Fratello, che fine ha fatto Augusto de Megni? Eccolo oggi

Per fortuna il ragazzo si è ripreso alla grande e oggi è anche riuscito a realizzare il suo grande sogno più grande, salire sul palco e cantare di fronte a migliaia di persone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui