Maurizio Costanzo curiosità: il suo titolo di studio vi sorprenderà

0
65

È uno dei più grandi della televisione italiana. Maurizio Costanzo è un presentatore e giornalista di cultura, ma guardate il suo titolo di studio

Maurizio Costanzo titolo di studio (Getty Images - Ernesto Ruscio)
(Getty Images – Ernesto Ruscio)

Maurizio Costanzo, giornalista, presentatore e scrittore. La sua è una delle più brillanti carriere della storia della televisione italiana. Basta guardare i numeri del suo storico programma “Maurizio Costanzo Show”.

Il giornalista ha costruito attorno a sé un’immagine di un grande professionista, nonché giornalista di grande curiosità e cultura. Nessuno metterebbe in dubbio i suoi titoli di studio e il suo percorso di apprendimento, tuttavia Maurizio Costanzo ha fatto un percorso che vi sorprenderà.

Maurizio Costanzo, niente laurea per lui

Nato a Roma nel 1938, Maurizio Costanzo inizia la sua carriera negli anni ’50. Costanzo ha una sola passione, che diventa presto il suo obiettivo: diventare un giornalista. Nel 1956, quando Maurizio ha 18 anni, diventa un giovanissimo cronista del quotidiano “Paese Sera”.

LEGGI ANCHE –>  IL VOLO, QUANTO GUADAGNANO I TRE TENORI ITALIANI? ECCO LE CIFRE

Nel ’57 approda nella redazione del Corriere Mercantile, ma sono gli anni ’60 a lanciare Costanzo. Inizia una collaborazione con la TV “Sorrisi e Canzoni”, durante la quale intervista un grandissimo Totò.

Maurizio Costanzo conduttore radiofonico (Wikipedia)
Wikipedia

Nel ’63 approda alla Rai come autore radiofonico, esordisce con i talk show, che diventeranno la sua specialità: Bontà loro, Grand’Italia, fino al più famoso “Maurizio Costanzo show”.

Una carriera longeva e iniziata da giovanissimo, ma proprio per questo motivo Maurizio Costanzo non è riuscito a laurearsi. Sì, avete capito bene: Maurizio Costanzo non è laureato.

Diplomato in ragioneria, Maurizio Costanzo, marito di Maria de Filippi, ha percorso un cammino di formazione totalmente diverso. I suoi impegni di lavoro gli hanno impedito di iscriversi all’università, rinunciando a fare un percorso accademico e diventare un laureato.

LEGGI ANCHE –> CLORIS BROSCA, LA ZINGARA DELLA LUNA NERA. VE LA RICORDATE? ECCO COSA FA OGGI

Il motivo di questa scelta si trova nel fatto che Maurizio è riuscito a raggiungere da giovane il suo obiettivo: fare il giornalista. La laurea mancata, tuttavia, non gli ha impedito di raggiungere i suoi sogni e diventare uno dei giornalisti più apprezzati della televisione italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui