Sì, ho preso in giro gli omosessuali, ma perchè ero giovane e più ignorante, dice Fedez

0
3448

Fedez risponde alle accuse di omofobia. Il rapper ha deciso di scusarsi ammettendo i suoi errori passati. Ecco cosa ha raccontato.

Fedez
Fedez

Le polemiche sul comizio politico di Fedez al concerto del Primo Maggio non si placano. Se inizialmente il cantate è stato osannato per il coraggio di denunciare il tentativo di censura della Rai e soprattutto per aver dimostrato il suo sostegno al Ddl Zan e ai diritti della comunità LGBT, nelle ultime ore la situazione si è ribaltata. Sono stati in tantissimi i followers del cantante che hanno fatto notare che nonostante si sia schierato contro le discriminazioni di genere, fino a qualche anno fa all’interno dei testi delle sue canzoni erano presenti pensati frasi contro i gay. Tra gli esempi che hanno fatto più scandalo c’è la canzone che Fedez dedicò a Tiziano Ferro subito dopo il suo coming out. Le parole usate dal cantante non lasciavano dubbi sul pensiero del cantante: “Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing, ora so che ha mangiato più wurstel che crauti“. Una canzone scritta a soli 19 anni ma seguita da altri testi ugualmente irrispettosi come ad esempio “Le Feste di Pablo” pubblicata nel 2020. A questo riguardo dopo alcune ore di silenzio il rapper ha voluto dire la sua. Fedez ha deciso di scusarsi chiarendo che all’epoca degli insulti alla comunità gay era una persona molto diversa: “Ho sbagliato per cose dettate dall’ignoranza. Mi fa strano dover rendere conto di una canzone che ho scritto dieci anni fa, a 19 anni si è delle persone completamente diverse e ci si esprime con termini e toni completamente diversi” ha chiarito.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Il marito di Chiara Ferragni ha voluto poi precisare che oggi non si comporterebbe più nello stesso modo:“Certe cose oggi non le rifarei uguali”. Il problema secondo Fedez deriverebbe dal fatto che nel quartiere milanese nel quale è cresciuto non c’era un’educazione ed un’informazione volta a comprendere le diversità. Ora però a 30 e dopo aver avuto la possibilità e la maturità per conoscere altre realtà si sente migliore e vicino alla comunità LGBT. Un pensiero che in molti hanno deciso di accettare perdonando il comportamento incoerente del rapper.

LEGGI ANCHE > HARRY PREFERISCE MEGHAN MARKLE AL RICORDO DELLA MADRE DIANA, LA ROTTURA CON IL FRATELLO POTREBBE FARSI PESANTE

Capita spesso di cambiare idea soprattutto dopo aver raggiunto l’età della ragione e se questa idea è decisamente più giusta della precedente c’è da ammirare il percorso di maturazione di un individuo. E voi cosa ne pensate?

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui