Royal Family in lutto, una sconosciuta entrare nelle residenze reali in cerca del principe Andrea

0
364

Una donna si è finta la fidanzata del principe Andrea per potersi intrufolare nella residenza reale ed è riuscita ad aggirarsi indisturbata per il parco della residenza. Ecco tutti i dettagli della vicenda.

principe Andrea

È successo davvero: una donna di 44 anni è stata arrestata dopo essersi intrufolata nella residenza del principe Andrea spacciandosi per la sua fidanzata. La donna è riuscita ad entrare nella proprietà aggirando le guardie: ecco come ha fatto.

L’intrusa alla Royal Lodge: come è successo

La storia ha dell’incredibile ma è avvenuta davvero. Nella giornata di lunedì 19 aprile una misteriosa donna spagnola è riuscita ad aggirare la sicurezza ed intrufolarsi nella tenuta reale del duca di York Andrea a Windsor Great Park.
Ma come è potuto succedere, data la costante ed altissima attenzione da parte delle guardie per evitare che degli sconosciuti si intrufolino nella proprietà? Il segreto nella ‘tecnica’ della donna è stata la sua abilità nel fingere e nell’interpretare un preciso personaggio: l’affascinante spagnola si è finta una signora di alta classe, arrivata alle porte della residenza reale in taxi per un appuntamento con il principe Andrea.
Nonostante l’allerta ai massimi livelli, in particolar modo per i giorni del funerale, la sicurezza ha permesso alla donna di varcare il cancello principale della Royal Lodge, apparentemente senza che gli fosse chiesto di mostrare alcun documento di identità. E oltre al danno, è avvenuta la beffa: i suoi modi raffinati e seducenti sono riusciti a convincere le guardie all’ingresso che le hanno addirittura cortesemente pagato il taxi. Lo ha spiegato una fonte anonima al “The Sun”: “Aveva un aspetto molto glamour e le guardie ci sono cascate in pieno. Non avevano idea che la donna fosse una perfetta sconosciuta per Andrea e che probabilmente aveva una fissazione per lui“.

La 44enne ha potuto così girare indisturbata tra i prati dell’ampio parco per circa una ventina di minuti, finché si è diretta di sua spontanea volontà dagli addetti alla sorveglianza all’interno dell’edificio per chiedere del principe Andrea. Stando a quanto affermato dalla donna, lei era la sua fidanzata ed avrebbero dovuto pranzare insieme. Ma niente nelle sue parole era vero e così la donna è stata accompagnata in una stanza d’attesa dove poi è intervenuta la polizia che la ha arrestata.

Leggi anche -> Elisabetta colpita da un altro lutto: e ora pensa davvero che è il momento di prendere l’ultima decisione

Leggi anche -> Elisabetta compie 95 anni. Non c’è niente da festeggiare. Meghan si riprende Harry

Nella borsa dell’intrusa sono state rinvenute mappe della Loggia Reale e di altre residenze della Famiglia Reale, insieme ad un portachiavi di autodifesa con due punte che avrebbe potuto essere usato come arma. Proprio questo ha fatto scattare i sospetti che la 44enne fosse una ladra, ma l’accusa di furto con scasso è stata poi rivista e la signora è stata rilasciata per problemi mentali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui