Morgan denunciato per stalking dalla ex fidanzata: “Ho scritto solo delle poesie”

0
133

Secondo quanto emerge dalla denuncia dell’ex compagna Alessandra Cataldo, Morgan non avrebbe accettato la decisione di terminare la relazione minacciandola con continue telefonate e messaggi. 

Morgan

Nuova brutta vicenda giudiziaria in vista per Morgan dopo la confisca del suo appartamento nel 2019 a causa del mancato pagamento degli alimenti alle figlie. Il cantante all’anagrafe Marco Castoldi è stato accusato di stalking dalla sua ex fidanzata Alessandra Cataldo. Il rapporto con le donne di Morgan continua ad essere turbolento. Prima il divorzio con Asia Argento e la battaglia legale per il mantenimento della figlia Anna Lu, poi la travagliata relazione con la collega Jessica Mazzoli terminato anche questa volta in tribunale sempre per il mancato versamento degli alimenti alla seconda figlia Lara, e ora la storia sembra ripetersi nuovamente. Il cantante legato ad Alessandra Cataldo dal 2012 e dalla quale ha avuto la terza figlia Maria Eco, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di stalking e diffamazione.  Secondo Il Corriere Della Sera la compagna del cantante avrebbe deciso di chiudere la relazione e Morgan non accettando la separazione avrebbe tenuto un comportamento molesto nei suoi confronti con telefonate e messaggi continui. Inoltre, secondo il tribunale, il 48enne avrebbe anche ricattato la donna attraverso la minaccia di diffondere un suo video privato e diffamandola con insinuazioni volgari.

LEGGI ANCHE > GIANNI MORANDI IN OSPEDALE, L’IRA DEI FAN PER LA FOTO PUBBLICATA SUI SOCIAL

 

MorganMorgan si è difeso raccontando di non avere mai minacciato o stolkerizzato la ex ma di aver solo provato a chiarire la situazione cercando di contattarla e mandandogli delle lettere d’amore: “A me la violenza non si può associare, sono l’essere più dialogante che esista, mi vuole trascinare in Tribunale perché ho scritto delle poesie?”.

Il cantante inoltre ha precisato che la ex ha chiuso la loro relazione improvvisamente e senza dargli alcuna motivazione: “lei è sparita, non aveva chiuso la sua relazione e mi ha bloccato ogni tipo di contatto senza alcuna spiegazione” fino a “bloccare amici comuni e persino mia madre“. Insomma due versioni decisamente differenti. Non ci resta che attendere la decisione del tribunale per scoprire chi dei due sta mentendo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui