Fabrizio Corona, le prime parole dal carcere:” Sono stanco, mi manca vivere”

0
23

Fabrizio Corona in carcere dallo scorso 22 marzo affida ancora una volta ai social le sue parole: “Mi manca da morire la mia libertà, il mare, l’oceano” ha scritto. Ecco tutta la confessione dell’ex fotografo dei vip.

Fabrizio Corona

Fabrizio Corona si affida ancora una volta ai social per esprimere tutta la sua tristezza e preoccupazione per il recente arresto. L’ex fotografo dei Vip dopo aver trascorso l’ultimo anno agli arresti domiciliari nella sua casa di Milano è stato nuovamente trasferito in carcere a Monza lo scorso 22 marzo. A causare il provvedimento del tribunale sono state le numerose violazioni del regolamento commesse dal 46enne. Tra questi proprio il continuo uso dei social e le numerose ospitate in tv, oltre ad aver permesso l’entrata in casa a persone non autorizzate tra le quali il suo personal trainer. Durante l’arresto, visibilmente fuori di sè, si è procurato diversi tagli e ferite tentando di tagliarsi le vene con una penna. Prima del trasferimento il carcere è stato infatti ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale Niguarda per alcuni giorni dove ha iniziato uno sciopero della fame come protesta all’arresto. A Corona erano stati concessi gli arresti domiciliari proprio perché la sua condizione psichiatrica non era compatibile con la permanenza in carcere. Ora a sole 96 ore dal suo rientro in cella tramite il suo social media manager ha deciso di condividere su Instagram il suo stato d’animo.  “Mi manca vivere” scrive “mi manca la semplicità della vita. Sono dieci anni che vivo così e sono stanco. Molto stanco”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

Corona racconta di sentire la mancanza di una via normale, nella quale possa essere libero di alzarsi la mattina e viaggiare senza dover chiedere il permesso e dare giustificazioni a nessuno. Una condizione di vita che negli ultimi dieci anni a causa dei tantissimi reati commessi non ha più potuto realizzare. In questi giorni sono stati in tantissimi i vip che hanno deciso di sostenere Fabrizio.

LEGGI ANCHE > FABIO FULCO ANNUNCIA LA GRAVIDANZA DELLA COMPAGNA VERONICA, SARÀ PADRE A 50 ANNI

Oltre all’amico Massimo Giletti sono intervenuti anche i Marco Travaglio, Vittorio Feltri, Adriano Celentano, Gianluca Grignani e moltissimi altri. Se il tribunale confermerà il provvedimento, Fabrizio Corona dovrà restare in carcere altri due anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui