Dopo la lettera degli avvocati Madalina Ghenea fa chiarezza sulla sua situazione e sul rapporto con il giocatore giallorosso Nicolò Zaniolo.

Si aggiungono tasselli alla presunta liaison tra Madalina Ghenea e Nicolò Zaniolo. Nei giorni scorsi sembrava che la storia d’amore tra il calciatore e la modella fosse ormai ufficiale. A poche ore di distanza però, dopo aver appreso che la ex fidanzata di Zanaiolo aspettava un bambino, Madalina Ghenea sembrerebbe aver fatto un deciso dietro front arrivando perfino a chiamare l’avvocato Annamaria Bernardini De Pace, per assisterla. Nella diffida, l’avvocato della modella chiarisce che tra i due non vi è nessun rapporto amoroso ma solo una amicizia e tutte le voci circolate fino ad adesso sono false. C’è da dire però che i commenti e i cuoricini suoi social i due se li sono scambiati veramente ma come afferma la modella è stato solo un gesto di amicizia: Ragazzi, occhio a mettere i cuori perché per la maggior parte delle persone risulteremo congiunti”, ha ironizzato la modella rumena in una Instagram stories. Sempre suoi social ha voluto chiarire esattamente come stanno le cose con il calciatore di 12 anni più giovane di lei. La Ghenea ha affermato che Nicolò è una persona speciale, tra le più buone che abbia mai conosciuto e un grandissimo campione. Sicuramente continuerà a fare il tifo per il calciatore e come detto anche da lui è molto felice di questa nuova conoscenza ma ci tiene a ribadire che non sono fidanzati. Però lascia aperta una possibilità raccontando che lei si fidanza dopo anni di conoscenza non solo 25 giorni dopo il primo incontro, potrebbe essere quindi solo una questione di tempo.

LEGGI ANCHE > MELISSA SATTA, RITROVA L’AMORE: MA NON E’ COME RIPORTATO DAL SETTIMANALE

Madalina Ghenea

Non ci resta quindi che attendere per vedere se il sentimento si concretizzi in una relazione. Zanaiolo dopo la smentita di Madalina non ha voluto più commentare la faccenda. Non è un periodo semplice per il 20enne che oltre all’infortunio al ginocchio dovrà affrontare anche la complicata situazione del figlio in arrivo.

Il calciatore aveva dichiarato di non essere pronto ad accogliere un bambino nella sua vita, ma che si sarebbe comunque preso le sue responsabilità da padre, rimanendo un punto di riferimento per la ex compagna, nonostante questo Sara e la sua famiglia hanno iniziato una battaglia mediatica contro il giocatore giallorosso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui