Il programma Rai Detto Fatto è a rischio cancellazione definitiva dopo le polemiche per il tutorial sessista mandato in onda lo scorso 25 novembre. Bianca Guaccero e la produzione si scusano ma l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini descrive l’accaduto come “gravissimo”. Aperta un’istruttoria sul caso. 

Detto Fatto

Continuano le polemiche che hanno travolto il programma della Rai, Detto Fatto. Non sono bastate le scuse pubbliche della conduttrice Bianca Guaccero  e di tutti gli autori, per annullare la sospensione del programma. Anzi pare che i vertici stiano vagliando l’ipotesi di cancellarlo definitivamente dai palinsesti. Il tutorial su “come essere sexy al supermercato” non è piaciuto proprio a nessuno e sono state migliaia le donne che hanno voluto manifestare la loro indignazione per un contenuto così sessista mandato in onda proprio il giorno dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne. Per i pochi che se lo fossero perso, nel breve sketch la ballerina Emily Angelillo, mostra alle telespettatrici a casa come bisogna comportarsi per essere sensuali anche al supermercato: indossare tacchi altissimi e minigonna, ondeggiare mentre si spinge il carrello e soprattutto sporgere in fuori il sedere mentre si prendono i prodotti negli scaffali più in alto. Insomma un mix di sessismo, clichè anni 50 e soprattutto cattivo gusto.

LEGGI ANCHE > MILLY CARLUCCI SVELA: “SOLO OGGI HO SAPUTO DEL SEGRETO DI TODARO A BALLANDO”

Detto FattoNon si spiega come gli autori non si siano resi conto del suicidio mediatico al quale stavano andando in contro ma pare ancora più grave la posizione di Bianca Guaccero che ha partecipato divertita all’incredibile gag.

Dopo ore di silenzio però la conduttrice ha voluto chiarire la sua posizione facendo un mea culpa. La Guaccero ha ricordato di essere una madre single che combatte ogni giorno in difesa della donne, proponendo un immagine molto lontana dalla donna oggetto. Secondo Bianca il tutorial doveva essere preso in maniera comica e surreale e non voleva assolutamente creare un esempio da seguire. Concorda però nel fatto che il tentativo sia uscito decisamente male e si prende la responsabilità dell’accaduto promettendo che un episodio simile non si ripeterà mai più. Un messaggio importante quello della conduttrice che sicuramente servirà a placare gli animi, ma non a garantire la messa in onda futura del programma. L’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini ha descritto l’accaduto come “un episodio gravissimo” chiarendo che la linea editoriale e lo spirito del servizio pubblico targati Rai non hanno nulla a che vedere con il contenuto andato in onda. Salini ha infine chiarito che è già stata aperta un’istruttoria per accertare le responsabilità e solo in seguito verrà deciso il futuro del programma.

LEGGI ANCHE > LAURA PAUSINI SU MARADONA: “UOMO POCO APPREZZABILE”. LA DURA RISPOSTA DI FIORELLA MANNOIA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui