Sanremo 2021, il Comune ligure preoccupato per il periodo che tutta l’Italia sta vivendo a causa del Covid, fa una richiesta alla Rai, preoccupando tutti i telespettatori, ecco di cosa si tratta Sanremo rischio Covid rimandato comune liguria

La domanda che i telespettatori si stanno facendo, in questo periodo così critico per tutto il paese, ma Sanremo 2021 si farà o no?

Ebbene la conferma ormai è arrivata da qualche settimana, Sanremo si farà sicuramente, ma oggi per la prima volta nella storia, il festival potrebbe essere rimandato in primavera a causa del Covid.

La pandemia sembra non risparmiare nemmeno lo storico Sanremo, che anche quest’anno sarà condotto da Amedeus e da Fiorello, la Rai aveva già preso delle precauzioni dichiarando che il festival sarebbe slittato alla prima settimana di Marzo, quindi già un mese di ritardo rispetto alla classica programmazione del festival, ma questa decisione era stata presa quando il Coronavirus, sembrava averci dato tregua, ora però sembra che il programma sia ancora messo in discussione a causa dei contagi in aumento delle ultime settimane e per le restrizioni imposte dal governo nelle zone più a rischio, tra coprifuoco e chiusure dei locali nelle regioni rosse, nessuno sembra più al sicuro, tanto meno Sanremo.

Leggi anche->Bianca Guaccero al trucco, un dettaglio bollente scatena i fan: “Meravigliosa anche senza”

La richiesta del Comune di Sanremo “rinviate ad aprile, il Covid è troppo potente”

Secondo alcune indiscrezioni il Comune di Sanremo, ha esplicitamente mandato una richiesta alla Rai, in cui chiede di rinviare il festival a fine aprile, quando il clima sarà più caldo e magari sperano che in quel periodo sarà pronto il vaccino per combattere il virus.

Ma non è l’unica motivazione, per il Comune di Sanremo il festival è un occasione per incrementare il turismo, quindi in un periodo di crisi come questo, dove le persone non si possono spostare a causa delle restrizioni per le regioni, dove i negozi, bar e ristoranti sono chiusi nelle città, il comune ligure non sarebbe aiutato durante questo evento, che di norma porta molti vantaggi in termini di turismo e servizi alla città e soprattutto l’Ariston senza pubblico non sarebbe un vero festival di Sanremo.

Sanremo rischio Covid rimandato comune liguria

Sanremo 2021: La replica della Rai

La Rai non si è fatta attendere e ha subito risposto alla richiesta del Comune di Sanremo dicendo “navighiamo a vista come tutti coloro che vivono su questo pianeta, per il momento è tutto confermato“, queste sono le parole di Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai1 e ha aggiunto anche “ogni giorno ci sono voci nuove sul festival di Sanremo 2021, questo fa capire che è un tema che è al centro dell’attenzione, ma non c’è nulla di nuovo, abbiamo messo il cappello sulla prima settimana mi marzo, dal 2 al 6, e il cappello sta ancora li” questo ci fa capire che per il momento la Rai non ha accettato la proposta del Comune di Sanremo, vedremo se con il tempo cambieranno idea dando ascolto al consiglio del Comune.

Leggi anche->Antonella Mosetti scatena il web con il nuovo Tik Tok: “Ma le hai rifatte?”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui