Home Politica Sbarchi di migranti triplicati: a settembre sono 1200 gli stranieri arrivati via...

Sbarchi di migranti triplicati: a settembre sono 1200 gli stranieri arrivati via mare in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03
CONDIVIDI

Matteo Salvini, ex ministro dell’Interno, è stato per mesi il simbolo della lotta agli sbarchi nel Mediterraneo. Ora che per lui non c’è più posto nel governo italiano come si evolverà la situazione? Ecco i dati del Viminale.

Aumento degli sbarchi migranti in Italia

Dal Viminale arriva la conferma: il numero degli sbarchi di migranti è in aumento. Secondo i dati diffusi da Panorama, sono 1.200 i migranti sbarcati in Italia finora nel mese di settembre. Il dato, confrontato con quello del settembre scorso, è allarmante: nel settembre passato erano stati 947. Per la prima volta nel 2019 il numero di stranieri arrivati via mare in un mese supera quello del 2018. Fino a questo momento le persone sbarcate in quest’anno sono 6.291, il 70 per cento in meno del 2018, quando erano state 20.812 al 17 settembre.

Negli ultimi due mesi le differenze tra i due anni si sono affievolite: ad agosto si sono registrati 1.268 arrivi contro i 1.531 di agosto 2018. Da dove provengono i migranti? Per la maggior parte dalla Tunisia (1.665); seguono pakistani (862) e ivoriani (676).

Le preoccupazioni di Matteo Salvini sembrano trovare riscontro nei numeri. E così l’ex ministro commenta preoccupato i dati del Viminale:

Intanto l’Italia continua a dare il via libera agli sbarchi, aprendo il porto di Lampedusa alla nave Ocean Viking. Il governo ha assicurato che l’Europa intera si farà carico di una più equa ridistribuzione dei migranti. Ma questo è un terreno di scontro molto fertile sul quale dibattono tutti i protagonisti dell’attuale scena politica. Da una parte il nuovo esecutivo giallorosso che cerca di trovare un equilibrio tra le richieste europee e le esigenze degli italiani, dall’altra parte la Lega, capitanata da Matteo Salvini, da sempre ostile all’apertura dei porti e all’accoglienza dei migranti. L’ex ministro dell’Interno non si farà certo sfuggire la ghiotta occasione di sottolineare i dati del Viminale per sostenere la sua causa, proprio come ha fatto con la bambina esibita sul palco a Pontida negli scorsi giorni.

Alessandra Curcio

Fonti: Panorama, Matteo Salvini Facebook

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]