Il tuo coniuge russa? Puoi vivere meno degli altri: lo studio shock

Dormire accanto a qualcuno che russa può essere sgradevole, ma ora lo studio fa emergere altro.

Studio russa
Dormire (Pexles)

Dormire vicino a qualcuno che russa può essere sgradevole, ma se questo è sempre stato considerato come un semplice fastidio, un recente studio fa emergere altri dettagli da non sottovalutare.

Uno studio condotto da alcuni ricercatori Canadesi ha fatto emergere che chi dorme accanto a qualcuno che russa esageratamente può portare a gravi conseguenze soprattutto se si viene svegliati durante la notte.

Dormi con qualcuno che russa? Scopri cosa dice il nuovo studio

Riposo notte
Riposo (Pexles)

I ricercatori della Queen’s University di Kingston in Canada hanno preso in esame centinaia di persone per capire quanto effettivamente possa influire dormire accanto a qualcuno che russa e se in qualche modo possa portare conseguenze a livello fisico e psicologico. Lo studio è durato diversi mesi in cui hanno esaminato le conseguenze di determinati soggetti si portavano dietro avendo dormito in tale ambiente.

Potrebbe interessarti anche >>> Acqua: se bevi questo quantitativo è troppo, il nuovo studio stupisce

Ciò che è emerso dallo studio ha lasciato letteralmente a bocca aperta i ricercatori perché nessuno prima di loro aveva mai notato qualcosa del genere, hanno dunque scoperto che c’è effettivamente un legame tra il russare e l’aspettativa di vita del proprio partner, la maggior parte dei partner che dormivano vicino a qualcuno che russava, avevano problemi di salute fisica e mentale.

Potrebbe interessarti anche >>> Uomini e Donne: è successo in studio | Maria cerca di dividerle

Approfondendo i risultati nella loro ricerca sono riusciti a comprendere le motivazioni e ciò che accade a livello fisico, prima di tutto è l’udito a risentirne infatti oltre ad essere danneggiato si possono riscontrare anche problemi cardiaci per quel che riguarda la salute mentale invece, potrebbero aumentare ansia e stress. Riposare tranquilli è fondamentale per ricaricare le proprie energie se invece si tende a dormire a singhiozzo svegliandosi in continuo nel cuore della notte, potrebbe essere controproducente per il nostro organismo non bisognerebbe mai sottovalutare l’importanza del riposo e solitamente bisognerebbe dormire dalle 7 alle 10 ore a notte sarebbe meglio che in quel lasso di tempo si facesse un sonno profondo e che non ci si svegliasse di continuo.