Bimbo di 2 anni resta senza cibo e muore, in casa il padre esanime

Un bimbo di appena due anni è stato trovato morto a causa della mancanza di cibo poiché il padre era stato colto da un infarto che gli ha stroncato la vita.

È successo a Geneva, a circa 45 miglia a sud-est di Rochester e 55 miglia a sud-ovest di Syracuse, nello stato di New York (Stati Uniti): un bimbo di appena due anni è rimasto senza cibo e morto di fame. Affianco a lui, il padre senza vita: è stato colto da un infarto improvviso che non gli ha lasciato scampo.

Bambino morto
Bambino senza cibo ( Ansa/ archivio) Leggilo

Ad avvertire le autorità competenti sono stati i familiari, preoccupati per mancanza di contatti telefonici con l’uomo. Le indagini sono state chiuse proprio in questi ultimi giorni dopo l’arrivo degli esiti dell’autopsia che ha confermato la vicenda.

Bimbo di 2 anni resta senza cibo e muore, in casa il padre esanime

Bambino senza cibo
Bambino senza cibo ( Ansa/archivio) Leggilo

Il dipartimento della contea ha affermato tramite una nota ufficiale che il padre è morto per cause naturali, ovvero malattie cardiovascolari. Si conferma ancora una volta dunque la morte accidentale per entrambi gli individui. Il decesso del padre, David Conde Senior di 59 anni, dovrebbe esser avvenuta per prima. In seguito quella di David Conde Junior, di appena due anni poiché ovviamente non è stato in grado di aver alcun nutrimento.

Leggi anche: Ladro in fuga dai Carabinieri fugge contromano: travolge mamma e bambino

Gli investigatori hanno pubblicamente dichiarato inoltre che non c’è stato nessun segno di effrazione o di violenza all’interno dell’appartamento. Anzi, la porta era ben chiusa a chiave e così gli agenti hanno dovuto buttar giù l’ostacolo per irrompere nell’abitazione. Poi davanti ai loro occhi la scena straziante: i due corpi senza vita vicini, come a dirsi addio e a maledire quel destino così infausto che gli ha fornito una strada orrenda.

Leggi anche: La cagnolina è malata, David rinuncia ad un lavoro super pagato per starle accanto

La polizia ha poi aggiunto:  “È stata una scena molto difficile per noi su cui lavorare. Non è qualcosa che vediamo tutti i giorni. Non è piacevole. È stato molto inquietante“. Stando a quanto riportato dalla stampa locale, il 59enne aveva la piena custodia del figlio, mentre non si hanno notizie della madre. A riportare tutto l’accaduto è Fanpage.