Bari: una ragazzina si toglie la vita a soli 13 anni

A Bari una ragazzina di 13 anni si toglie la vita aperta un’inchiesta per istigazione al suicidio.

Bari ragazzina
Casa (Pexles)

A Bari precisamente a Monopoli una ragazzina di 13 anni si è suicidata mentre era sola in casa, la procura di Bari ha aperto un’inchiesta per istigazione al suicidio. Le indagini attualmente sono condotte dai carabinieri che sono stati coordinati dei magistrati i baresi.

Attualmente non ci sono persone indagate anche se secondo i primi accertamenti l’adolescente nei giorni antecedenti al suicidio e anche domenica stessa sarebbe stata esclusa da alcuni gruppi WhatsApp in cui chattava con i suoi amici, potrebbe essere questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

A Bari una ragazzina di 13 anni si suicida in casa, la colpa è dei bulli

Indagini bulli
Carabinieri (Pexles)

Gli inquirenti sono al lavoro e stanno analizzando il cellulare della giovane, e in base ad alcune ipotesi infatti sembrerebbe che il suicidio sia stato maturato nel tempo e la colpa sarebbe di alcuni coetanei l’ipotesi infatti è quella di bullismo, dal cellulare della tredicenne sarebbero già emerse informazioni utili a riguardo.

Potrebbe interessarti anche >>> Ragazzina 12enne sale sui camion dell’autogrill e va via con 5 euro. I genitori sapevano

Sembrerebbe infatti che la tredicenne vivesse in una situazione di isolamento e che fosse stata emarginata, la ragazzina ne aveva parlato anche con i genitori e il padre e la madre avevano tentato di rassicurarla e convincerla che in lei non ci fosse nulla di sbagliato, purtroppo però le loro parole non sono riuscite a convincerla e domenica c’è stato il drammatico epilogo. Nei prossimi giorni i carabinieri interrogheranno diverse persone tra cui la dirigente scolastica e gli insegnanti.

Potrebbe interessarti anche >>> Fidenza, ragazzina di 15 anni in auto con il nonno: tamponati vengo spinti davanti al camion che arriva

A ritrovare il corpo senza vita della ragazzina è stata sua madre che ha subito chiamato i soccorsi, il 118 è arrivato immediatamente ma per la giovane ormai era davvero troppo tardi. Per quel che riguarda la causa della morte sembrano non esserci dubbi, si tratta di suicidio, ad accertare la dinamica è stato infatti il medico legale e dunque non si sono prese in considerazione altre ipotesi. La salma della piccola è già stata riconsegnata ai familiari e non è stata disposta l’autopsia. Oggi ci saranno i funerali nella città di Monopoli.