Renato Zero: avete mai visto il figlio? Eccolo

0
29

Renato Zero, avete mai visto il figlio Roberto? Ecco chi è e la storia che lo lega a suo padre, il celebre cantante romano.

Da decenni, Renato Zero è uno dei cantanti italiani più amati e apprezzati; dall’incredibile successo a partire dagli anni ’70 e ’80, Renato Fiacchini, ha conquistato milioni e milioni di fan, facendo innamorare diverse generazioni.

renato zero figlio
Avete mai visto il figlio del cantante? Eccolo (foto: Rai Play).

La sua arte a tutto tondo lo ha reso un personaggio unico nel panorama musicale italiano, che rimarrà sicuramente nella storia; ma se Renato è davvero conosciuto da tutti, avete mai visto suo figlio? Eccolo

Renato Zero, chi è il figlio Roberto Fiacchini

Esuberante, espansivo ed energico in pubblico e sul palco, il cantante è sempre stato invece piuttosto riservato circa la sua vita privata e sentimentale, tanto da creare intorno a questa un vero e proprio alone di mistero.

Renato non ha mai avuto un figlio biologico, ma nel 2003 ha deciso di adottare un giovane orfano che aveva perso i genitori troppo presto, appunto Roberto. Il cantante è stato vicino al giovane, che poi è diventato ufficialmente suo figlio anche a livello legale.

Il pubblico ha potuto conoscere Roberto grazie alla sua partecipazione a L’Isola dei Famosi, dove si è trovato a condividere l’esperienza del reality show con altri figli d’arte; nella sua vita Roberto ha fatto prima la guardia del corpo del cantante, per poi diventare suo figlio.

renato zero figlio
Ecco il figlio di Renato Zero, Roberto (foto: Instagram).

“Sono sempre stato portato a prediligere le persone sfortunate. Roberto aveva perso i genitori e ho sentito che era giusto potergli dare un supporto morale, poi diventato anche istituzionale” aveva spiegato il cantante in una precedente intervista, come ricorda anche il sito ogmag.net.

D’altronde, il legame tra i due iniziò davvero in maniera del tutto naturale e spontanea: “Ero al cinema e noto questo ragazzino. Era pettinato come Bart Simpson. Mi raccontò la sua storia: il padre era morto, la madre malata. Sono sempre stato vicino ai ragazzi degli orfanotrofi. Cominciai a seguire Roberto e, quando fu possibile, lo adottai” ha spiegato sempre il cantante, come riportato.