Renato Zero: sai perchè i suo fan si chiamano sorcini? Non ci crederai mai

0
30

Sapete perché i fan di Renato Zero vengono chiamati sorcini? Da non credere, scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta e da cosa deriva questo strano nome. 

Renato Zero è sicuramente uno dei cantanti più amati in Italia. Grazie alla sua personalità eccentrica e al suo innegabile talento artistico è riuscito a conquistare il cuore di tutti. Inizialmente i suoi fan si facevano chiamare i zerofolli poi qualcosa è cambiato e si sono fatti ribattezzare i sorcini. Ma perché hanno questo nome? Scopriamolo insieme.

Renato Zero Sorcini
Renato Zero: ecco perché i suoi fan si chiamano i Sorcini

Sin dal suo esordio si è fatto riconoscere per la sua personalità eccentrica, ma ancora oggi rimane uno degli artisti più particolari che l’Italia abbia mai avuto. Il suo vero nome è Renato Fiacchini, ma in arte è meglio conosciuto come Renato Zero, in riferimento ai commenti negativi che si sentiva dire quando provava ad esibirsi da giovane “vali uno zero“.

Nonostante le batoste iniziali, il cantante non si è mai arreso, anzi questi insulti l’hanno aiutato a prendere tutto ciò come una sfida, riuscendo ad arrivare al successo. Negli anni 70 è diventato uno dei più grandi artisti del glam rock, per poi raggiungere l’apice della fama negli anni novanta.

Ma sapete il vero motivo per cui i suoi fan vengono chiamati i sorcini? Da non credere, scopriamolo insieme.

Ecco perché i fan di Renato Zero si chiamano i sorcini

Negli anni Renato Zero ha dimostrato di avere una passione per gli abiti di scena, i suoi concerti erano delle vere e proprie sfilate. Inizialmente, il cantante si cuciva da solo i propri vestiti, che ovviamente venivano accompagnati da make up eccentrici.

Con il passare del tempo, questa sua estrosità ha alimentato le voci sulla sua omosessualità. Renato, però, ha sempre negato di essere gay, al contrario ha confermato di essere innamorato pazzo delle donne.

Renato Zero Sorcini
Perché i fan di Renato Zero vengono chiamati sorcini? Ecco tutta la verità

L’artista ha coniato lui stesso il soprannome dei fan, chiamandoli sorcini, ma da cosa deriva questo nome? Il tutto è nato quando negli anni 80 ha chiesto ad un amico di fare un giro in motorino a Marina di Pietrasanta.

Una gita che ha visto coinvolte una marea di persone dietro di lui. Questa scena ha evocato in Renato zero la fiaba del pifferaio magico, tanto da affermare in presenza delle forze dell’ordine “Lasciateli stare, sono carini, sembrano tanti sorcini”.

Da quel momento i suoi fan hanno accolto con piacere questo strano nome e lui è diventato il re dei sorcini. Voi cosa ne pensate?