Padova, si fermano per soccorrere un amico: vengono travolti da un’auto

0
124
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Messaggero

Un gruppetto di ragazzi travolti da un’auto nel padovano. Si erano fermati per aiutare un amico in difficoltà con il motorino.

Un gruppetto di ragazzi in sella alle loro biciclette si stavano dirigendo alla sagra di Mestrino, in provincia di Padova. Nel fermarsi per soccorrere un amico, sono stati a loro volta travolti da un’automobile.

ANSA/FRANCESCO ARENA/archivio

Un incidente molto simile a quello accaduto pochi giorni fa a Pordenone, dove ha perso la vita il 15enne Giovanni Zanier. Questa volta il sinistro si è verificato a Lissaro, una frazione del comune di Mestrino nel Padovano, nella tarda serata di lunedì 22 agosto. Un gruppo di ragazzi stava percorrendo la pista ciclabile di via Martignon, quando si sono imbattuti in un loro amico con il motorino in panne. I giovani si sono subito fermati per dargli una mano ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Infatti, una cinquantina di metri prima di dove i ragazzi avevano incrociato il loro amico, un’automobile è uscita di strada continuando la sua corsa a cavallo tra la carreggiata e la pista ciclabile. Dopo pochi secondi, lo schianto: il veicolo ha preso in pieno tutti e sette i giovani.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari del Suem 118: tre dei ragazzi sono stati portati al Pronto soccorso di Padova, gli altri  quattro all’ospedale di Abano. Non ci sono state vittime e nessuno dei sette è stato dichiarato in pericolo di vita. I giovani sono stati quasi tutti dimessi nella mattinata di martedì 23 agosto: soltanto uno è ancora in ospedale,  sotto osservazione. Stando alle prime ricostruzioni, il conducente dell’auto ne avrebbe perso il controllo in modo autonomo, senza cioè responsabilità o colpe di altri veicoli, per cause tuttavia ancora al vaglio della Polizia locale del consorzio di Padova Ovest. Non si esclude che il conducente possa essere stato colto da un malore: non è ancora stato reso noto se fosse sotto l’effetto di alcol o droghe. Per fortuna la tragedia è stata scampata. Decisamente meno bene è andata invece al 24enne romano Luigi Calafato: il giovane è stato trovato agonizzante poco distante dal suo scooter  nei pressi di via Tiburtina in direzione Tivoli. Nessuno sa cosa gli sia accaduto.