Vittorio Sgarbi, lite con la figlia “Non si è presentata al provino per il Grande Fratello, erano soldi facili”

0
87
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Fatto Quotidiano

Aspro litigio tra Vittorio Sgarbi e la figlia minore, Evelina. La ragazza ha rifiutato di prendere parte alla settima edizione del Grande Fratello Vip e il padre non l’ha presa bene.

L’erba del vicino è sempre la più verde, si diceva un tempo. Ci sono genitori che mai vorrebbero vedere i propri figli in un reality show. E poi c’è Vittorio Sgarbi, furioso con la figlia Evelina che ha rifiutato l’invito di Alfonso Signorini a partecipare come concorrente alla settima edizione del Grande Fratello Vip.

ANSA/MATTEO CORNER

Evelina ha 22 anni e, secondo il critico d’Arte, per lei il Grande Fratello sarebbe stata una grande occasione per farsi conoscere e per guadagnare un bel gruzzoletto.  “Ha deciso di non presentarsi al provino contro la mia volontà. Per una ragazza della sua età declinare una simile offerta equivale a sputare sul denaro– le parole risolute di Sgarbi che mal volentieri accetta chi lo contraddice.

Evelina, però, a differenza di molti ragazzi e ragazze della sua età, ha preferito stare alla larga da riflettori e pettegolezzi. La discussione tra padre e figlia si è inasprita e, a quanto pare, i due per qualche settimana non si sarebbero nemmeno rivolti la parola. Alla fine però il padre ha dovuto abbassare la testa e accettare la volontà della figlia 22enne di non fare il Grande Fratello Vip.  Adesso, pare siano sulla strada della riconciliazione. Viene da chiedersi come mai l’onorevole che reputa i reality una grande occasione da non lasciarsi sfuggire, non abbia mai preso parte nemmeno ad uno di essi. Sicuramente in molti glielo avranno proposto vista la sua personalità carismatica e, di sicuro, in grado di movimentare i programmi televisivi. La risposta è semplice: troppi impegni lavorativi da un lato e proposte economiche per lui insoddisfacenti dall’altro lato. Vittorio Sgarbi, infatti, ai microfoni di Novella 2000 ha spiegato: “Posso concedermi il lusso di dire no a format come l’Isola dei Famosi, che si aspetta di vedermi annuire dinanzi ad un cachet di 400 mila euro, anzi 800 mila….Avrei accettato solo per 2 milioni…Non intendo svendere il mio tempo…Ho impegni da sindaco, assessore e deputato…”.