Claudio Amendola: questa è la sua prima volta

0
21

Claudio Amendola, questa è la sua prima volta: svolta nella carriera dell’attore romano, ecco in cosa sarà impegnato prossimamente.

Nella sua lunghissima carriera da attore, Claudio Amendola ha ricoperto diversi ruoli, da più comici a drammatici, prendendo parte a progetti sia per il cinema che per il piccolo schermo.

claudio amendola prima volta
Arriva la prima volta, scelto Claudio Amendola?

Di recente, lo abbiamo visto coinvolto con la nuova stagione della fiction Rai Nero a metà, ma con la tv di stato pare inizierà presto un nuovo progetto, forse anche a sorpresa, ecco di cosa si tratta.

Claudio Amendola, questa è la sua prima volta: lo condurrà lui

Stando a quanto riportato da TVBlog, sarebbe in vista una grande novità per il palinsesto Rai della prossima stagione, tanto che Claudio Amendola sarebbe già stato scelto come conduttore.

Pare infatti che l’attore romano sia stato scelto per condurre la nuova edizione di Amore Criminale, programma di Rai 3 che racconta di storie sentimentale culminate, purtroppo, con casi di violenza sulle donne.

Il programma è nato con l’obiettivo di sensibilizzare su quest’importante questione sociale e, fino al momento, è stato condotto da sole donne; al timone di Amore Criminale si sono infatti date il cambio Barbara De Rossi, Asia Argento, Luisa Ranieri, Camila Raznovich e Veronica Pivetti.

Stando a quanto viene riportato quindi, per il prossimo anno la Rai dovrebbe optare per un uomo, Amendola; la strategia è quella di enfatizzare ancora di più la situazione portando anche gli uomini a parlare di violenza sulle donne, sensibilizzando ancora di più.

Ci sarà davvero Amendola alla conduzione di Amore Criminale?

In lizza pare ci fosse un altro attore, Francesco Montanari, ma alla fine a spuntarla è stato proprio Amendola, che se tutto verrà confermato partirà con questo nuovo progetto dal prossimo ottobre; per quest’anno; il programma andrà in onda in prima serata (ovviamente sempre su Rai 3).

Ad Amendola quindi pare destinato il compito di guidare il programma nella nuova edizione, avendo l’onere e l’onore di essere il primo uomo alla conduzione; la speranza è che il programma possa avere successo e, sopra ogni cosa, non ci sia più violenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui