Bonus cani e gatti 2022: ecco come funziona e chi lo può richiedere

0
244

Bonus cani e gatti 2022, ecco come funziona e chi lo può richiedere: i nuovi contributi per i nostri amici a quattro zampe.

bonus cani gatti 2022
Il nuovo bonus per la cura degli animali domestici (foto: Pixabay).

Nella nuova ondata di bonus previsti per questo 2022 pare proprio che ce ne sia presente uno dedicato ai nostri amici a quattro zampe, che ci riempiono d’amore quotidianamente.

Nella nuova Legge di Bilancio, ci sono quindi dei nuovi contributi stanziati per le spese dedicate al mantenimento e alla cura sia di gatti che di cani domestici; ecco come funziona e chi lo può richiedere.

Bonus cani e gatti 2022, come funziona e chi lo può richiedere: i dettagli

A quanto pare, questo nuovo bonus dedicato agli amici a quattro zampe consisterebbe in una detrazione fiscale del 19%, sul totale di una spesa massima di non oltre 550 euro.

Su pagamenti tracciabili e con ricevute delle spese sostenute per cani e gatti quindi, si può rientrare con un bonus fiscale di un massimo di 80 euro; a fare domanda possono essere tutti i cittadini italiani, a prescindere dal loro ISEE, che siano tutori legali di almeno un animale.

Per dimostrare l’affidamento del cane, basterà presentare i documenti certificanti l’iscrizione all’Anagrafe Canina e quelli relativi al microchip; per il gatto invece, è necessario o che abbia il microchip oppure che si abbia la fattura dell’acquisto in caso l’animale sia stato comprato.

bonus cani gatti 2022
Bonus fiscale per la cura di cani e gatti (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Bonus luce e gas: ecco come richiederlo e chi lo può fare

Per la richiesta sarà necessario compilare un modulo, messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate sul proprio sito ufficiale; è importante, per avere accesso al bonus, che i pagamenti siano registrati e che vengano quindi effettuato con carta di credito, bancomat oppure bonifici. Qualora il pagamento sia stato fatto in contanti, sarà strettamente necessario conservare la fattura che attesti la spesa.

Leggi anche –> The Good Doctor e The Resident: trame shock

Sebbene le indicazioni su questo bonus non siano al momento molto chiare, arriva sicuramente una buona notizia per tutte quelle persone che curano con tanto amore il loro animale domestico, cane o gatto che sia.