Lavastoviglie: ecco cosa posso lavare veramente

0
81

Usate la lavastoviglie correttamente? In questo articolo vi parleremo del corretto utilizzo di questo ingegnoso strumento.

Lavastoviglie: ecco come si usa correttamente
Lavastoviglie: ecco come si usa correttamente (Pixabay)

La lavastoviglie è uno strumento domestico che gran parte delle persone utilizza abitualmente, ma ne usufruiamo correttamente? Pochissimi soggetti pensano di dover leggere le istruzioni, in realtà questo passaggio è fondamentale perché non tutte sono omologate per il lavaggio di tutti i materiali. Nel prossimo paragrafo analizzeremo in particolare gli oggetti in ferro, alluminio, antiaderenti e di rame, per capire se effettivamente quest’ultimi possano essere inserito o meno nella lavastoviglie. Vediamo insieme i dettagli.

LEGGI ANCHE —> Casa profumata? Ecco il trucco per averla sempre così

Lavastoviglie: tutto quello che c’è da sapere

  • Ferro: questo materiale è molto resistente al calore. Moltissime pentole sono realizzate in ferro, proprio perché questo le rende molto più longeve. Potrete inserire qualsiasi oggetto di ferro della lavastoviglie, questo non porterà nessuna conseguenza.
  • Copertura antiaderente: tecnicamente, la copertura antiaderente non è stata realizzata con l’obiettivo di mantenersi nonostante i lavaggi in lavastoviglie. Di conseguenza, a lungo andare, la pentola in questione potrebbe risultare usurata. Nel caso in cui abbiate strumenti di questo tipo, a meno che non ci siano chiarificazioni sulle istruzioni della lavastoviglie, è meglio lavare tutto a mano.
Pentole, è giusto lavarle in lavastoviglie? (Pixabay)
Pentole, è giusto lavarle in lavastoviglie? (Pixabay)

LEGGI ANCHE —> Lavare i piatti in lavastoviglie è ecologico se non fai questo errore

  • Alluminio: il principale problema dato dall’alluminio è che si presenta come un materiale che si graffia facilmente. Di conseguenza, bisogna fare attenzione che l’oggetto in questione non entri in collisione con altri elementi presenti nel lavaggio della lavastoviglie. Sarebbe meglio alternarlo con il lavaggio a mano, per evitare eventuali danneggiamenti.
  • Rame: in questo caso, la risposta è molto semplice: mai lavare un oggetto di rame in lavastoviglie. Una pentola di rame, se inserita a così alte temperature, perderà sicuramente lucentezza e brillantezza, diventando con il tempo inutilizzabile. Nel caso in cui sia molto incrostata, consigliamo di utilizzare del sale o dell’aceto, per poi proseguire il lavaggio con il buon vecchio olio di gomito.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui