Zucchero di cocco: fa veramente bene? Ecco lo studio in merito

0
98

In molti utilizzano lo zucchero di cocco, preferendolo a quello classico. Ma fa veramente bene? Ecco cosa dice uno studio

zucchero.cocco_leggilo.org_27.01.2022

Lo zucchero di cocco è un ingrediente che. molto più spesso, viene utilizzato nella cucina italiana in alternativa al classico zucchero. Questa scelta è dettata dal fatto che in molti vedono lo zucchero di canna come una soluzione più salutare.

Ma lo zucchero di cocco fa veramente bene? In questo articolo ti parliamo di uno studio che ha messo a confronto l’indice glicemico delle varie alternative di zucchero, scoprendo degli elementi molto interessanti.

Zucchero di cocco, ecco lo studio che ti dice se fa veramente bene

Lo zucchero di cocco è un prodotto che proviene dalla palma di cocco, più precisamente dalla sua linfa. Viene utilizzato nella cucina tradizionale come dolcificante naturale, ragion per cui è molto utilizzato nelle cucine che non prevedono l’utilizzo di ingredienti di origine animale.

LEGGI ANCHE –> CURCUMA: SE LA CUOCI PERDE LE SUE PROPRIETÀ? ECCO LO STUDIO

Rispetto allo zucchero bianco “classico”, lo zucchero di cocco è meno raffinato ed il suo gusto è simile a quello dello zucchero di canna grezzo. Tuttavia, il fatto che sia meno raffinato non ne giustifica un consumo eccessivo.

Un’ulteriore differenza, rispetto allo zucchero bianco, consiste nel fatto che lo zucchero di cocco è più nutriente rispetto a quello classico. Questo grazie alla presenza di numerosi minerali, come il calcio, il ferro, il potassio e lo zinco.

zucchero.cocco_leggilo.org_27.01.2022

Secondo uno studio, pubblicato su Food Science & Nutrition, lo zucchero di cocco ha un indice glicemico piuttosto basso. L’indice glicemico dello zucchero di cocco è pari a 35, mentre quello dello zucchero di canna si trova in un range tra 58 e 82.

Dunque lo zucchero di cocco fa veramente bene? Gli studiosi concordano nel fatto che, nonostante questo alimento presenti numerosi minerali e nutrienti, quest’ultimi sono presenti in quantità molto piccole. Ciò vuol dire che, per ottenere benefici rilevanti, bisognerebbe assumere quantità sproporzionate di zucchero di cocco, andando in contro ad un inevitabile surplus di calorie

LEGGI ANCHE –> TEST: COSA VEDI? ECCO IL TUO LATO OSCURO

Tuttavia, se pensi di voler evitare di utilizzare lo zucchero nelle tue ricette, l’alternativa più valida è quella della frutta fresca, naturalmente zuccherate. Usa mele o pere fresche nelle tue ricette e vedrai quanto queste saranno altrettanto saporite e dolci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui