Diabete: questo olio abbassa l’iperglicemia del 30%

0
339

Degli studiosi hanno fatto una ricerca secondo cui un olio può abbassare l’iperglicemia del 30%. Ecco di cosa stiamo parlando

diabete_Leggilo.org_19.01.2022
(foto: Pixabay)

Una delle patologie più diffuse nel nostro paese è il diabete. Questa è una malattia la cui causa principale è l’obesità. Chi, infatti, conduce una dieta non equilibrata fino a raggiungere uno stato di sovrappeso ha una probabilità molto alta di contrarre questa patologia.

Negli anni, dunque, si sono susseguite numerose ricerche che hanno portato a diversi prodotti utili per la prevenzione o il trattamento del diabete. Secondo una recente ricerca, alcuni studiosi avrebbero individuato un olio che può abbassare l’iperglicemia del 30%. Ecco di quale olio si tratta.

Diabete: ecco un olio che può abbassare l’iperglicemia del 30%

I sintomi più comuni che vengono registrati da chi ha il diabete sono sete eccessiva, fame estrema e perdita inspiegabile di peso. Come è stato dimostrato, però, una dieta sana ed equilibrata può aiutare a prevenire o comunque a trattare questa malattia.

LEGGI ANCHE –> ROMPICAPO: SOLAMENTE IL 3% VEDE IL CONIGLIO NASCOSTO, TU?

A fornire un’ulteriore arma contro il diabete è stato uno studio di recente pubblicazione, il quale ha suggerito un olio che può abbassare l’iperglicemia del 30%. Si tratta dell’olio di crusca di riso. Questo alimento riuscirebbe ad abbassare notevolmente i livelli di zucchero nel sangue.

I ricercatori hanno suggerito che i prodotti a base di crusca, una sorta di residuo ottenuto dalla macinazione del grano, hanno la capacità di intervenire positivamente sul nostro organismo. La loro capacità sarebbe infatti quella di mantenere in equilibrio i livelli di zuccheri nel sangue, producendo un miglioramento della resistenza all’insulina.

diabete_Leggilo.org_19.01.2022
(foto: rivistastile)

Secondo la ricerca, pubblicata sul Journal of Nutritional Biochemistry, inserire nella propria alimentazione prodotti derivati dalla crusca di riso è un aiuto fondamentale per chi ha il diabete. Questi infatti possono cambiare significativamente i livelli di zucchero, soprattutto per quei soggetti affetti da diabete di tipo 1 e di tipo 2

Per condurre lo studio, i ricercatori hanno coinvolto 57 pazienti ai quali è stata ridotta la dose giornaliera di farmaci dal 30% al 60%. Per compensare la riduzione sono stati aggiunti alla loro dieta alcuni alimenti derivati dall’olio di crusca di riso. 

LEGGI ANCHE –> SUPERMERCATO: NON LO FARE MAI QUANDO GIRI NEI REPARTI 

I risultati hanno evidenziato che tutti i pazienti hanno mantenuto un livello di glucosio nel sangue minore rispetto al gruppo placebo. Inoltre, è stato registrato un abbassamento dei livelli di trigliceridi e apolipoproteina B.