Insalata: come conservarla a lungo con questo trucco!

0
96

Insalata, ecco come conservarla a lungo con questo trucco: se hai avuto dei problemi in passato leggi e scopri cosa fare.

insalata come conservarla
Come conservare l’insalata: i “trucchi” (foto: Pixabay).

L‘insalata è forse uno dei contorni più graditi dalle famiglie italiane, essendo facile da preparare (basta semplicemente lavare e tagliare le foglie, e poi condire), economico ed essendo anche spesso apprezzato dai bambini, solitamente restii a mangiare le verdure.

Molto spesso però, capita di acquistare l’insalata fresca e poi doverla buttare via perché, per l’inutilizzo, è andata a male in frigorifero. Come fare per conservarla a lungo ed evitare sprechi? Ecco il trucco da conoscere assolutamente.

Insalata, ecco come conservarla a lungo: il trucco da conoscere

Che si tratti di insalata o di qualsiasi altro alimento (ma non solo) gli sprechi sono assolutamente da evitare; è importante saper utilizzare al meglio il cibo che acquistiamo.

Uno dei “trucchi” per conservare al meglio l’insalata e far mantenere dunque la lattuga fresca il più a lungo possibile arriva dallo chef Roberto Cruciani, che per la rubrica Zero Sprechi di GreenMe ha condiviso la sua saggezza consigliando la preparazione della tempeh salad.

In realtà, questa particolare insalata altro non è che la lattuga lavata sotto l’acqua fresca e poi avvolta in un panno di cotone, riposta poi successivamente in frigorifero; con questo metodo, durerà più al ungo.

Un altro modo per evitare gli sprechi ed evitare un nuovo acquisto stuzzica la nostra passione per il giardinaggio; in pratica, consiste nel piantare la  parte finale del cespo dell’insalata matura ed aspettare che la terra dia i suoi frutti.

insalata come conservarla
Il metodo per conservare l’insalata ed evitare sprechi (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Flora Canto: ecco la rivelazione su Enrico Brignano che tutti aspettavano

In questo modo, si otterrà un nuovo cespo di lattuga da poter consumare a tavola, magari utilizzando anche questo per dar vita ad una nuova coltivazione; l’operazione permetterà di risparmiare sia sui semi che sull’acquisto dell’insalata al mercato o al supermercato, impegnando anche grandi e piccini in piacevoli operazioni di giardinaggio.

Leggi anche –> Bollette che aumentano? Prova con le lampadine, ecco quanto risparmi

Con un po’ di attenzione, si possono evitare sprechi, dannosi sia per l’ambiente che per le nostre tasche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui