Castagnole: la ricetta super veloce e facilissima

0
13

Castagnole: il Carnevale è alle porte! Ecco una ricetta last-minute, facilissima, per prepararle e stupire tutti.

Castagnole, la ricetta super veloce e facilissima
Castagnole, ricetta last-minute (Flickr – C.Commons)

Il Carnevale è alle porte! Una festa amata dai più piccoli perchè possono sbizzarrirsi con tanti travestimenti da esibire per le strade, con i compagni di scuola o con gli amici, che lascia un velo di sorriso e giocosità anche negli adulti. Spesso e volentieri si mascherano anche loro. Questa festa non è famosa solo per le maschere, ma anche per i dolci. Le castagnole, insieme alle frappe, sono tra i dolci più amati e conosciuti del Carnevale.

LEGGI ANCHE —> Dolcificanti: ecco quali scegliere

Fritte o al forno, le castagnole sono buonissime! Hanno la forma di piccole palline ricoperte di zucchero, dall’interno morbido e profumato al limone o alla vaniglia. Altre varianti mettono in campo anche il cioccolato. La ricetta originale prevede l’utilizzo del liquore all’anice, che gli conferisce un’aroma particolare, ma si può utilizzare anche il rum, la strega, il limoncello e tanto altro. Vediamo come preparale.

Castagnole di Carnevale: ricetta last-minute

Castagnole, la ricetta super veloce e facilissima
Ricetta per preparare le castagnole fritte (Flickr – C.Commons)

Se avete poco tempo e vi è necessario preparale per una festa o per una merenda per i vostri bambini questa ricetta è l’ideale. Facile e veloce. Vi consentirà di mettetevi ai fornelli in tutta serenità. Cosa occorre?

Ingredienti:

  • 1 uovo
  • 40 g di burro
  • 200 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 1/2 buccia grattugiata di limone 
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere vanigliato
  • 1 cucchiaio di liquore (limoncello, strega o altro)

LEGGI ANCHE —> Bake Off Italia – Dolci sotto un tetto: Ospiti incredibili per questa edizione

Procedimento:

Lavorare, su un piano di legno, la farina, l’uovo, il burro, lo zucchero e la buccia grattata di mezzo limone. Aggiungere un cucchiaio di liquore (a scelta) ed il lievito fino a che il composto non risulterà omogeneo. Attenzione non deve essere appiccicoso, all’occorrenza aggiungere un po’ di farina per non farlo attaccare al piano di lavoro.

Con l’impasto fare delle piccole palline e metterle in una padella piena di olio bollente. Appena diventeranno dorate prenderle con una schiumaiola e riporle su un vassoio con della carta assorbente. Decorare con zucchero semolato o a velo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui