Albero di Natale a prova di gatto: ecco come fare per averlo fino alla befana

0
155

Si avvicina il momento in cui fare l’Albero di Natale. Se avete un gatto in quest’articolo vi spieghiamo come fare per averlo fino alla befana

gatto albero (foto: Pixabay)
(foto: Pixabay)

Avete mai pensato a quanto possano essere incompatibili i gatti e gli Alberi di Natale? I nostri teneri amici felini resisteranno ben poco prima di provare ad arrampicarsi sui rami del nostro albero addobbato. Potrebbe essere un bel problema dunque conciliare entrambe le cose.

Avere un Albero di Natale e un gatto nella stessa casa, potrebbe significare aghi ovunque, decorazioni a terra e anche correre il pericolo del rovesciamento. In questo articolo vi spieghiamo come realizzare un Albero di Natale per averlo fino alla befana.

Albero di Natale e gatto: ecco come fare per averlo fino alla befana

Solo chi ha un gatto in casa sa quanto possa essere difficile realizzare un Albero di Natale e riuscire a tenerlo integro fino a gennaio. In questo articolo ti forniamo alcuni consigli su come fare per averlo almeno fino alla befana.

LEGGI ANCHE –> TEST: SE TROVI GLI ANIMALI NELLA FOTO, SEI MOLTO INTELLIGENTE

Sceglietene uno compatibile con la vita del gatto

Non sembra, ma gli Alberi di Natale possono essere molto pericolosi per il vostro gatto. Gli aghi potrebbero, infatti, essere taglienti e ferire l’animale. Scegliete quindi un Albero di Natale sintetico, magari più piccolino rispetto agli altri, in modo da non fare molti danni se dovesse cadere;

Base

La base dell’Albero deve essere molto resistente e forte. Scegliete di utilizzare inoltre una copertura per la base, in modo da coprire cavi elettrici e altri fili che potrebbero essere pericolosi;

Posizione

gatto (foto: Pixabay)
foto: Pixabay)

Ricordate che la posizione più sicura per un Albero è quando ha spazio libero intorno a sé. Inoltre, deve essere lontana da elementi di inciampo che potrebbero ostacolare la camminata del tuo gatto e di eventuali bambini piccoli;

Decorazione

Prima di iniziare a decorare aspetta un po’, in modo che il gatto si “abitui” alla presenza di questo oggetto e impari a prendere le misure. Potresti provare a spruzzare sui rami dello spray agli agrumi, cosa non gradita al gatto che ne resterà lontano;

Oggetti da appendere

Se hai deciso di passare agli addobbi, scegli bene gli oggetti da appendere. Se vuoi realizzare un Albero di Natale per averlo fino alla Befana, evita oggetti scintillanti, bagliori e riflessi, preferendo oggetti opachi e poco lucidi;

Durante la decorazione

gatto (foto: Pixabay)
(foto: Pixabay)

Ricorda di non decorare l’Albero di Natale davanti al tuo gatto. Potrebbe pensare che sia per lui e che le palline siano degli oggetti con cui poter giocare;

Fissaggio sui rami

Quando effettuate la decorazione, ricordate di fissare gli ornamenti in modo che non possano cadere. Potrebbero infatti infastidire il gatto ed essere pericolosi per il felino: utilizzate ganci di metallo e serratene la parte finale con una pinza;

Metti in sicurezza i fili elettici

Per un Albero di Natale completo, ovviamente, non possono mancare le luci. I loro fili elettrici, tuttavia, potrebbero rappresentare un pericolo o un curioso gioco per il vostro gatto. Mettete in sicurezza i cavi con il nastro adesivo, evitando di lasciare i fili a penzoloni;

LEGGI ANCHE –> DICEMBRE: ECCO LA FRUTTA E LA VERDURA DA COMPRARE

Non abbassate la guardia

Ricordate di non abbassare mai la guardia e di tenere sempre a mente che un costante (non eccessivo) controllo può tutelarvi dai disastri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui