Monza, passa per caso in un campo, inciampa in qualcosa: è un cadavere

0
86
Fonti ed evidenze: Giorno, Today

Una scoperta del tutto casuale e tragica: mentre si trovava a passare in un campo, un uomo è quasi inciampato in un cadavere.

Getty Immages/Bruno Vincent/archivio

Si trovava a passare per caso in un campo quando ha notato la presenza di qualcosa di strano: si è avvicinato e ha scoperto che proprio in quel campo giaceva il cadavere di un uomo.  E’ accaduto a Monza, in Lombardia. Il passante ha quindi allertato subito le Forze dell’Ordine. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 e gli agenti della Polizia di Stato. Da quanto emerso il cadavere è di un uomo di 53 anni, italiano da quanto risulta dai primi accertamenti. Sarebbe morto da diverso tempo. E se il viandante non fosse passato in quel campo, chissà per quanto tempo ancora il cadavere sarebbe rimasto lì senza che nessuno se ne accorgesse.

La Squadra Mobile di Monza è ora al lavoro per risalire alle possibili cause del decesso, su cui però farà piena luce solo l’autopsia. Al momento nessuna ipotesi è esclusa. Potrebbe essere stato ucciso ma potrebbe anche aver accusato un malore mentre si trovava lì e non aver fatto in tempo a chiamare i soccorsi. Fondamentale sarà, pertanto, cercare di capire se l’uomo sia morto nel campo in questione oppure sia stato portato lì dopo il decesso. Una situazione molto simile si è verificata, qualche mese fa, a Pisa quando una ragazzina, passeggiando tra i campi di San Giuliano Terme per fare un’escursione, si è imbattuta nel cadavere di un uomo. L’adolescente, scorgendo una strana sagoma spuntare da dietro ad una siepe, andò a controllare e rimase sconvolta nel vedere il corpo privo di vita di un uomo. In quel caso risalire all’identità della vittima non fu facile poiché  il cadavere era completamente carbonizzato. L’assassino, probabilmente, lo bruciò proprio per cancellare ogni minima traccia. Recentemente, invece, in un parco vicino a Reggio Emilia è stato rinvenuto il cadavere di una giovane donna peruviana. A scoprirlo un residente della zona che, infastidito da suono incessante del cellulare, è sceso a controllare e ha scoperto il corpo senza vita della poverina. Gli inquirenti sospettano dell’ex compagno della vittima.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui