Cavolfiore: probabilmente non l’hai mai lavato nel modo corretto per eliminare eventuali vermi e parassiti. Vediamo insieme come pulirlo alla perfezione. 

cavolfiore come pulirlo
Cavolfiore: ecco come pulirlo alla perfezione

Il cavolfiore è una delle verdure più consumata in Italia. generalmente viene inserito tra gli ortaggi da portare in tavola nel periodo invernale. Tuttavia ne esistono di diverse tipologie, come delle varietà precoci, alcune delle quali maturano addirittura in ottobre, mentre altre nel periodo di novembre-dicembre.

Nella maggior parte delle occasioni, quando dobbiamo cucinarlo, prima lo tagliamo a metà o a pezzi e poi lo passiamo velocemente sotto l’acqua, in realtà questo procedimento non basta anche perché all’interno di questo ortaggio sono presenti molti vermi e parassiti.

Il cavolfiore deve essere lavato alla perfezione ed esiste un metodo molto preciso ed efficace, vediamo nel dettaglio come funziona.

Leggi anche->Test: Cosa c’è di strano in questa frase? nessuno lo vede!

Cavolfiore, ecco come pulirlo alla perfezione

Il cavolfiore, oltre ad essere cucinato in modo corretto deve essere anche lavato alla perfezione per evitare la presenza di parassiti. Nonostante questi non siano dannosi per il nostro organismo è preferibile non trovarli nel nostro piatto quando mangiamo.

L’unico modo per eliminarli è lavare al meglio i nostri cavolfiori così da evitare ospiti indesiderati. Ma in che modo? ebbene, abbiamo appurato che un risciacquo veloce sotto l’acqua non basta bisogna procedere con una pulizia più approfondita.

La prima cosa da fare è eliminare la parte più dura del fusto e le foglie, poi va a diviso a metà e tagliato in piccoli pezzi, così da arrivare a lavare anche le zone più interne e nascoste.

A questo punto dobbiamo riempire una bacinella con 3 tazze d’acqua e una di aceto, oppure con 2 litri d’acqua e un cucchiaino di sale.  Dopodiché lasciate il cavolfiore a bagno per almeno 10 o 20 minuti.

Leggi anche->Love is in the air: Selin è in dolce attesa di Serkan!

Risciacquate tutto con acqua fredda e mettetelo in pentola per cuocerlo, cosa state aspettando? provare per credere.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui