Fisherman’s Friend, la signora delle caramelle lascia 48 milioni di euro agli altri, al figlio nulla

0
159

Doreen Lofthouse, titolare della Fisherman’s Friend, ci ha lasciati a marzo scorso all’età di 91 anni. 41 milioni di sterline la sua fortuna, lasciata tutta ad un ente benefico.

La storia della Fisherman’s Friend, una delle aziende più antiche e famose di caramelle balsamiche, nasce nel 1865 dalla volontà di un giovane farmacista di Fleetwood, piccola cittadina del nord-ovest d’Inghilterra. James Lofthouse, voleva creare qualcosa per dare sollievo ai pescatori del mare del Nord, che durante i loro lunghi viaggi accusavano spesso mal di gola. Dapprima furono messi in commercio degli sciroppi, poi passarono a confezionare le piccole caramelle al sapore di mentolo, liquirizia ed eucalipto che anche noi conosciamo.

A portare le caramelle Fisherman’s Friend in tutto il mondo però, fu Doreen Lofthouse, sposata originariamente con Alan Lofthouse, uno dei discendenti del fondatore dell’azienda. Dopo il divorzio Doreen si risposò con il figlio del fratello del suo ex marito, di 14 anni più giovane di lei, Tony Lofthouse. La donna ha sempre partecipato attivamente allo sviluppo e alla vita cittadina, investendo milioni di sterline per Fleetwood. Perciò non è così difficile credere che la donna, scomparsa a marzo scorso all’età di 91 anni, abbia lasciato tutta la sua fortuna in eredità ad un ente benefico.

Tutta la sua fortuna – pari a più di 41 milioni di sterline – è stata lasciata ad un ente benefico che svolge azioni per sviluppare la cittadina di Fleetwood. Nel testamento quindi, la donna lascia i 41 milioni di sterline in beneficenza, altre 300mila sterline – come ringraziamento – ai domestici, segretari e giardinieri che sono stati a servizio della donna per tutti questi anni. Menzionata negli atti è anche la moglie del figlio, a cui Doreen ha lasciato tutti i suoi gioielli, mentre a lui, Duncan Lofthouse, non ha lasciato niente. Il suo nome non è nemmeno contemplato nel documento d’eredità della lady Lofthouse. Ricordiamo però che lui è ancora alla guida dell’azienda di famiglia, che incassa circa 55 milioni di sterline ogni anno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Regina Elisabetta, medici preoccupati per la sua salute: non può più farlo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui