Rovigo, tre ragazzi non tornano a casa, tre famiglie distrutte. E una quarta teme il peggio

0
149
Fonti ed evidenze: Fanpage

Nella notte tra martedì 26 e mercoledì 27 ottobre, 4 ragazzi sono stati coinvolti in un incidente a Grignano Polesine in provincia di Rovigo. 

Incidente stradale
John Cowpland/Getty Images/archivio

Quattro ragazzi coinvolti, di cui tre hanno perso la vita e uno è rimasto gravemente ferito. Questo è il resoconto di quanto avvenuto nella notte a Grignano Polesine, lungo la strada provinciale 27 presso via Giotto. Lo schianto è avvenuto con un platano sul ciglio della strada, e a perdere la vita sono stati tre ragazzi, con un quarto rimasto gravemente ferito. L’incidente sembra essere avvenuto qualche minuto prima della mezzanotte. A constatare quanto tragicamente accaduto è stato un vigile del fuoco che passava per quella strada, allertando il 115 a seguito della visione dei fari della macchina. Secondo quanto riscontrato, la macchina dei ragazzi stava andando da Rovigo a Grignano quando è accaduto il tragico schianto.

A Grignano Polesine, sono subito intervenuti i pompieri accorsi dalla centrale, con ben tre squadre provviste di cesoie, martinetti idraulici e divaricatori al fine di tagliare il tetto della vettura, una Ford Ka. Dopo aver estratto i ragazzi dall’auto, il medico del 118 ha constatato che per tre di loro, purtroppo, non c’era niente da fare. Vani i tentativi di rianimare i tre da parte dell’equipe medica. Il quarto ragazzo è stato portato subito in ospedale in codice rosso. Sul posto sono inoltre intervenuti i membri della polizia stradale al fine di compiere i rilievi del caso.

Le vittime del tragico incidente d’auto accorso nella notte tra il 26 e il 27 sono tre ragazzi giovanissimi: due minorenni e un diciottenne. I loro nomi erano Filippo Bettarello e Michael Zanforlin, entrambi 17enni, e Marco Stocco, 18enne. Tutti e tre erano di Rovigo e dintorni. Purtroppo per i tre ragazzi, l’impatto con il platano è stato fatale. Si trovavano sui sedili anteriori mentre uno sedeva dietro. È invece nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Rovigo l’altro ragazzo coinvolto nell’incidente, di solo sedici anni.

Non è il primo incidente che coinvolge ragazzi giovani: di recente a Bucchianico, in provincia di Chieti, quattro ragazzi hanno perso la vita in circostanze simili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui