“Ci sono sempre loro a seminare odio. Salvini e Meloni non dovrebbero esistere” dice Vasco Rossi

0
77
Fonti ed evidenze: Adnkronos, Huffington Post

Il famosissimo cantante Vasco Rossi, durante la conferenza stampa per il nuovo disco, si è lasciato andare a parlare di politica e vaccini.

Era a Milano per parlare del suo nuovo disco – “Siamo qui” – ma Vasco Rossi non ha resistito alla tentazione di lasciarsi andare a parlare anche di politica. “I toni di Meloni e Salvini sono toni divisivi che creano solo odio per avere dei consensi. è giusto che ci sia la Destra ma non deve essere pericolosa come quella che sembra ci sia all’orizzonte. C’è un continuo seminare odio e divisione. C’è gente che soffia sul fuoco e sapete chi sono” – le parole del famoso volto della musica. Dopo Fedez, dunque, i leader della Lega e di Fratelli d’Italia possono vantare un altro cantante tra i loro “nemici”.

Vasco, nel nuovo album, ha addirittura inserito un pezzo dal titolo “Undicesimo comandamento“, associato proprio a quelle che – a suo dire – sono personalità pericolose che ambiscono ad essere venerate e ubbidite come Dio. Vasco ha puntualizzato: “Da questi fenomeni populisti che stanno arrivando, l’undicesimo comandamento sarà di amare loro più di qualunque altra cosa, ad esempio ‘Ama Trump’ ma ci sono anche in Europa di questi fenomeni ma soprattutto in Italia dove c’è una campagna di semina di odio, è stato seminato odio da questi politicanti irresponsabili che solo per avere qualche consenso in più sono pronti a cavalcare le paure della gente, a sobillarle e a far diventare tutti più cattivi. Non dovrebbero esistere”. Infine il cantante non ha mancato di dire la sua sulle persone che rifiutano il vaccino anti Covid esprimendo tutto il suo dissenso verso costoro: “Pensano che tutto debba avere un motivo. Puoi anche provare a parlarci ma non puoi convincerli. Un no vax ha bisogno di credere quello perché la sua testa è così”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui