Chi non si vaccina e fa il tampone è come chi non si lava, va schifato, dice Roberto Burioni

0
333
Fonti ed evidenze: Ministero della Salute, Roberto Burioni Twitter

Il virologo Roberto Burioni non risparmia colpi contro chi rifiuta di farsi somministrare il vaccino anti Covid. L’ultimo Tweet è davvero molto pesante.

 

Il Ministero della Salute informa che nelle ultime ventiquattro ore i casi totali di Covid sono saliti di 1772 unità. Da ieri 45 morti e 2892 guariti. I casi attualmente positivi scendono ancora: 101.080, -1164 rispetto a ieri. I ricoverati sono 3487, +52 e in terapia intensiva 488 assistiti, +5 da ieri.

Burioni: “I no va vanno schifati”

“In guerra e in amore tutto è lecito” recitava un vecchio proverbio E il virologo Roberto Burioni non risparmia colpi nella sua guerra contro chi rifiuta il vaccino anti Covid. Dopo aver paragonato i no vax ai sorci e aver dichiarato che non metterà più piede nei supermercati NaturaSì che pagheranno i tamponi ai dipendenti, Burioni ci va sempre più pesante. In uno dei suoi ultimi Tweet, il virologo ha scritto che chi non si vaccina ma si limita a fare solo il tampone va evitato come quelli che puzzano. Una specie di invito ad isolare coloro che fanno una scelta diversa dalla sua, insomma. Eppure – secondo quanto ripetuto più volte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità – anche dopo due dosi di vaccino ci si può infettare e si può contagiare. Dunque tanto un vaccinato quanto un non vaccinato possono trasmettere il Covid ad altri.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui