Il titolare di un ristorante romano ha deciso di non accettare minori di 14 anni nel suo locale. Criticato aspramente da alcuni genitori, racconta la sua esperienza.

Ristorante minori 29 luglio 2021 leggilo.org
Pino Milucci Facebook

Ha deciso di non ammettere minori di 14 anni Pino Milucci, titolare di un ristorante di Roma. Una decisione drastica ma – secondo l’uomo – con serie motivazioni alla base che comunque ha ricevuto più di una critica su Facebook, social dove il ristoratore aveva pubblicato originariamente la sua decisione e su cui ha anche condiviso un’intervista in cui spiega le ragioni dietro la sua scelta. Il titolare del ristorante Oasi Marina, situato in zona Villa Gordiani, dice di non aver avuto scelta vista la maleducazione non solo dei minori ma anche dei genitori che li accompagnavano nel suo locale: “E’ stata ovviamente una scelta su cui ho riflettuto a lungo, ma non era già possibile andare avanti con bambini che corrono tra i tavoli urlando nella noncuranza dei loro genitori “, esordisce l’uomo.

Pino spiega ai giornalisti che non si è trattato di pochi casi isolati“Ho lavorato per 15 anni in un importante locale di Capri, ho la mia esperienza alle spalle, e metto al primo posto il benessere dei miei clienti che, mi spiace doverlo dire, nell’ultimo periodo venivano disturbarti in continuazione“, racconta il ristoratore spiegando che più di una volta i genitori dei minori ospiti del suo ristorante hanno fatto ben poco per calmare i propri figli, lasciando che scorrazzassero per il locale provocando caos e disturbando gli altri clienti seduti ai tavoli. Nonostante le accuse di discriminazione e razzismo ricevute per la sua scelta, Pino non intende fare marcia indietro: “Chi mi critica non sa che persona sono, non è nemmeno mai venuto a mangiare nel mio ristorante”, replica l’uomo. Per concludere, aggiunge: “Il ristorante è e sempre sarà, aperto a tutte le persone educate. E non ho intenzione di fare alcun passo indietro”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui